OK Piano Casa: la regione Calabria vara la legge

 

La Regione Calabria ha approvato nei giorni scorsi la proposta di legge 458/8 recante "Misure straordinarie a sostegno dell'attività edilizia finalizzata al miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale".

Gli interventi previsti dal testo comprendono lavori di ampliamento fino al 20% della volumetria già esistente di edifici residenziali uni-bifamiliari (volumetria non superiore ai 1000 mc) con altezza non superiore ai 7 m dalla linea di gronda, interventi di demolizione e ricostruzione di edifici con aumento della volumetria entro il limite del 35%. Sono esclusi le aree collocate all'interno delle zone territoriali omogenee "A", le aree vincolate (riserve nazionali  o regionali), quelle a rischio sismico e idrogeologico o inserite nei siti della Rete Natura 2000.   

Tutti gli interventi dovranno garantire il rispetto delle norme sul risparmio energetico, l'abbatimento delle barriere architettoniche e la conformità alle norme sulle costruzioni in zona sismica. A tal fine ogni intervento dovrà essere accompagnato da un documento "fascicolo di fabbricato" in cui dovranno essere raccolte le informazioni dell'edificio.

  

Approfondimenti:

pubblicato in data: