OK Al via gli incentivi per l'acquisto di edifici alta efficienza energetica

Pubblicate le modalità di erogazione delle risorse del Fondo per l'attuazione del decreto-legge 25 marzo 2010, n. 40, per il sostegno della domanda finalizzata ad obiettivi di efficienza energetica, ecocompatibilità e di miglioramento della sicurezza sul lavoro. 

Dal 15 aprile 2010, 60 milioni di euro saranno disponibili per i contributi per l'acquisto di immobili ad alta efficienza energetica.

Sarà possibile ottenere un bonus di 116 euro per metro quadro di superficie utile fino a 7000 euro per l'acquisto di un immobile con fabbisogno energetico migliorato del 50% (Classe A) o di 83 euro per metro quadro di superficie utile  fino a 5000 euro per l'acquisto di un immobile "prima casa" con fabbisogno energetico migliorato del 30% (Classe B).

La concessione del contributo all'acquirente è subordinata alla sussistenza dell'attestato di certificazione energetica che dovrà essere messa a disposizione dal venditore.

I contributi saranno corrisposti per operazioni di vendita di immobili - con i requisiti di efficienza energetica certificata - stipulate non prima della data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto e comunque non oltre il 31 dicembre 2010.

Oltre agli incentivi per l'acquisto di immobili, sono previsti riduzioni sul prezzo di acquisto di cucine componibili, elettrodomestici etc..

Approfondimenti [governo.it]
- Decreto attuativo
- Tabella incentivi
- Ambiente, innovazione e sicurezza sul lavoro: gli incentivi del Governo

Informazioni sugli incentivi per l'acquisto di beni immobili
- http://incentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it/infoBeniImmobili.shtml

pubblicato in data: