Requisiti acustici degli edifici: aggiornamento con la Legge Comunitaria 2009

Entro il 30 luglio il Governo dovrà riscrivere le norme in materia di isolamento acustico in edilizia per ratificare il DDL Comunitaria 2009 entrata in vigore lo scorso 10 luglio 2010.

L'art. 15 della Legge 96 del 4 giugno 2010, modifica l'art. 11 della Legge Comunitaria 2008 (Legge 88 del 7 luglio 2009) e proroga di ulteriori sei mesi la delega del Governo per il riordino della disciplina dell'isolamento acustico in edilizia. Sarebbe dovuta entrare in vigore a fine gennaio 2010, ma l'articolo 15 ci preannuncia che il riordino dovrà avvenire entro la fine di luglio 2010.

Il nuovo testo specificherà i nuovi requisiti acustici passivi degli edifici modificando il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 dicembre 1997 "Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici", attuativo della Legge 447/1995 "Legge Quadro sull'inquinamento acustico". 

Sono invece rinviati ad altri decreti i criteri per la progettazione, esecuzione e ristrutturazione delle costruzioni edilizie e delle infrastrutture dei trasporti.

L'art. 15 puntualizza inoltre che un tecnico abilitato dovrà asseverare la corretta esecuzione dei lavori a regola d'arte.

Normativa:
LEGGE 4 giugno 2010, n. 96 [normattiva.it]
Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee - Legge comunitaria 2009. (GU n. 146 del 25-6-2010 - Suppl. Ordinario n.138)

Legge Quadro sull'inquinamento acustico [normattiva.it]

Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici [acustica.it]

pubblicato in data: