La solidità si coniuga alle forme fluide: casseforme per calcestruzzo firmate Arbloc, per architetti, ingegneri, aziende edili

La solidità si coniuga alle forme fluide: casseforme per calcestruzzo firmate Arbloc, per architetti, ingegneri, aziende edili

Esiste una catena ad anelli, consolidatasi pienamente nel corso della seconda metà dell’Ottocento e del secolo scorso, che lega a doppio filo le attività di edilizia e architettura, il materiale del calcestruzzo e lo strumento delle casseforme. Queste ultime risultano un ausilio indispensabile per la realizzazione di una gamma vastissima di soluzioni, in grado di portare in concreto i più arditi sogni dei progettisti.

Le casseforme, o casseri, gli involucri entro cui il calcestruzzo, ancora fluido, viene versato e all’interno dei quali, al termine del processo di presa, raggiunge una forma compiutamente solida e stabile, possono essere creati in diverso materiale, storicamente in legno o pannelli metallici, ma, ormai da qualche decennio, con sempre maggior piede nel composto del polistirolo espanso.

Azienda affermata nel settore ormai da oltre venticinque anni è certamente Arbloc, una realtà che ha costruito la propria fama attraverso molte, diverse, importanti commissioni concluse per conto di clienti italiani e stranieri.

Un portfolio che si fonda sui criteri di qualità, perizia e varietà: la gamma di casseformi può infatti comprendere progetti per scale di varia tipologia (ad esempio elicoidali con gradini a fazzoletto o a gradini rovesciati a pianta circolare), per volte (anche qui negli stilemi a botte, a crociera, a crociera con vela o a padiglione), per archi (a tutto sesto, a sesto ribassato, policentrico, ellittico o con battente), e ancora per colonne, pulvini, cornicioni, balconi e, punta di diamante, per disegni di forme complesse, ottenute tramite attento uso di fresatura e rivestimento.

Le realizzazioni con le casseforme per calcestruzzo Arbloc

Tra le varie produzioni Arbloc si possono nominare gli uffici Fimer a Vimercate, in provincia di Monza e Brianza, in relazione ai quali sono stati forniti i negativi in polistirolo espanso rivestito per la realizzazione della trave sagomata a pianta circolare di sostegno dei piani superiori dell’edificio; il residence del turismo e centro per la balneoterapia di Saint Mandrier sur Mer, in Francia, con le sue casseforme per la realizzazione del muro; la nuova stazione marittima di Salerno di Zaha Hadid Architects,; lo splendido Museo Cocteau a Mentone, nella regione francese di Provenza-Alpi-Costa Azzurra, in riferimento al quale Arbloc si è occupata delle casseforme su disegno per riprodurre le speciali insenature del solaio; l’ampio outlet firmato McArthurGlen a Noventa di Piave, in Veneto, per cui sono stati creati gli elaborati prefabbricati alleggeriti di decorazione alla struttura principale, in rispetto delle indicazioni dei progettisti.

La nuova stazione marittima di Salerno di Zaha Hadid è per la maggior parte in calcestruzzo a faccia a vista, Arbloc ha dato il proprio contribuito con la fornitura delle casseforme di polistirolo espanso rivestito per il getto delle curve tridimensionali che ci sono sia nelle pareti che nella copertura.

Nel Museo Cocteau nella città di Menton in Francia, Arbloc ha contribuito fornendo all’impresa Campenon Bernard Cote D’Azur le forme in polistirolo espanso rivestito utilizzate per produrre le speciali “insenature” curve del solaio.

Per la costruzione del nuovo impianto di risalita Dantercepies di Selva di Val Gardena, Arbloc ha fornito le cassaforme per dare forma alle straordinarie curve ideate dal progettista.

Cornici prefabbricate alleggerite Arbloc

La realizzazione dell’Outlet McArthurGlen apre anche ad una delle altre due attività in cui Arbloc è impegnata. Le decorazioni per facciate, fondate su elementi prefabbricati alleggeriti lavorati a mano, tecnica antica che si avvale di materiali moderni quali polistirolo espanso e fibra di vetro, unite a cemento, calce viva e resine secondo l’occorrenza, e i complementi d’arredo, opere di straordinaria fluidità in grado di ridurre al minimo la presenza di spigoli e geometrie canoniche.

Una paletta di sfumature articolata, a ben vedere, quella di Arbloc, messa a disposizione di architetti, ingegneri, aziende edili, un supporto assai utile per far scaturire dalla loro creatività il fedele ritratto dei loro progetti più complessi, moderni, fantasiosi.

SCOPRI I PRODOTTI ARBLOC

 

ARBLOC
CASSEFORME IN POLISTIROLO RIVESTITO

 

pubblicato in data:
ultimo aggiornamento:

casseforme per calcestruzzo prodotti