Palladio per mano

visite guidate

tre proposte che accompagneranno il visitatore attraverso la storia e l'arte del territorio vicentino.

sabato e domenica, fino ad ottobre

viaggi e architetture

sabato e domenica, fino ad ottobre

 

Proseguono fino ad ottobre i festeggiamenti per il decennale dell'inserimento delle ville palladiane e della città di Vicenza nella lista del patrimonio mondiale Unesco.

Le visite guidate "Palladio per mano" sono organizzate tutti i sabato e le domeniche.

L'iniziativa è promossa dal sistema turistico vicentino, Consorzio Vicenzaè, Provincia di Vicenza. Si tratta di tre proposte che accompagneranno il visitatore attraverso la storia e l'arte del territorio vicentino.

Il sabato pomeriggio sarà dedicato a Vicenza, la scenografia palladiana per antonomasia, e ai suoi gioielli architettonici, dal Teatro Olimpico attraverso Palazzo Chiericati fino alla Basilica palladiana. Dopodiché ci si recherà nei dintorni più prossimi al centro, dove due delle più belle ville esistenti, una delle quali è la leggendaria Rotonda, si mostreranno nel loro splendore a chi le vorrà ammirare.

La domenica mattina altre due ville apriranno le loro porte agli interessati: Villa Caldogno e Villa Godi Malinverni, due significativi esempi di architettura signorile immersa nel verde della campagna vicentina. Poi sarà la volta di Marostica, cittadella medievale, le cui mura perfettamente conservate incoronano un colle di rara fattezza, e la cui piazza ospita tutt'oggi la partita a scacchi con personaggi viventi.

Per chi volesse, l'organizzazione offre un ulteriore tour che vi porterà "per mano" fino a Bassano del Grappa, mostrandovi ad esempio il Ponte Vecchio, disegnato da Palladio e famoso anche grazie agli Alpini, e vi farà assaggiare la sua prelibatezza più nota, la grappa appunto, proprio nel luogo in cui viene prodotta, la distilleria Poli.

Per info: Consorzio Vicenzaè via E.Fermi 134 36100 Vicenza T 0444-994770 F 0444-994779 info@vicenzae.org | www.vicenzae.org

 

pubblicato in data:

Palladio per mano - visite guidate

tre proposte che accompagneranno il visitatore attraverso la storia e l'arte del territorio vicentino.

sabato e domenica, fino ad ottobre