AutoLISP

AutoLISP è una particolare versione del linguaggio di programmazione LISP adottata nel programma AutoCAD e negli altri software di Autodesk.

AutoLISP viene utilizzato per costruire delle macro per processi automatici o per personalizzare il software. Il linguaggio può interagire con l’utente attraverso delle funzioni primitive che permettono di selezionare punti o altri dati.


Indice

Imparare AutoLISP

  • Emicad.it, Guida introduttiva ad AutoLISP, scaricabile in formato PDF
  • cg-cad.com, AutoLISP Tips’n Tricks. Breve introduzione a AutoLISP con link a manuali e tutorials
  • paint-web.net, Corso AutoLISP
  • Il mio LISP, libro di Roberto Rossi sul linguaggio LISP e i software CAD


Utilizzare file LSP di AutoLISP con AutoCAD

I file LSP di AutoLISP si possono caricare in AutoCAD nei seguenti modi:

  • trascinando il file direttamente all’interno di AutoCAD in esecuzione
  • con il comando _APPLOAD e selezionando il file desiderato
  • digitando dalla linea di comando (load”Nomefile.LSP”) dove Nomefile.LSP deve trovarsi nel percorso di AutoCAD

Per caricare automaticamente il file LSP automaticamente all’apertura di un determinato file DWG occorre:

  • aggiungere con il comando _APPLOAD il file nel gruppo di avvio.
  • rinominare il file in ACAD.LSP e inserirlo nel percorso di ricerca dei file di supporto di AutoCAD
  • se il file ACAD.LSP esiste già, aggiungere il contenuto del nuovo LSP

Per conoscere il comando del file LSP caricato:

  • di solito corrisponde al nome del file stesso
  • quando si carica esce l’indicazione sulla riga di comando.
  • con un editor, ad esempio Notepad, si cerca la stringa defun C:, quello che segue C: è il comando. Supponiamo di trovare defun C:PROVA, il comando sarà PROVA.


File LISP e utility

  • AutoLISP Functions Routine è un file LISP gratuito che elenca in una finestra di dialogo tutti i comandi LISP caricati in AutoCAD permettendo di eseguirli se selezionati. Il comando per attivarlo è LF.
  • Backgroundchanger, LISP che permette di cambiare velocemente lo sfondo dell’area modello e dell’area layout. I comandi sono BGGrey (grigio) e BGT (nero-bianco, bianco-nero)
  • ViewsIO, permette di esportare in un file di testo tutte le viste con nome salvate in un file DWG. I comandi sonoe’xportviews e importviews.

Per altre macro in AutoLISP consulta la voce Elenco macro AutoLISP


Collegamenti esterni

pubblicato in data: 16/07/2010