Contratto d’appalto

Come funziona il contratto d’appalto

È il documento che regola i rapporti tra la committenza e l’appaltatore il quale si impegna a seguito di un corrispettivo in denaro, ad eseguire i lavori con organizzazione di mezzi necessari e a proprio rischio. Si registra con il contratto l’avvenuto pagamento della cauzione definitiva che il Capitolato Generale fissa pari al 5% dell’importo contrattuale e il Capitolato Speciale può elevare fino al 10%. Fanno parte del contratto il Capitolato Speciale ed il progetto esecutivo.

È prevista sempre nel contratto la possibilità che l’appaltatore affidi ad un’altra ditta la realizzazione di una parte dei lavori, pur rimanendo unico responsabile nei confronti del Committente, oppure la possibilità, per l’Appaltatore di trasferire l’intero contratto ad un’altra ditta, in tal caso si tratta di cessione d’appalto ed il nuovo appaltatore si sostituisce al cedente in tutti gli oneri e i diritti nei confronti del committente.

pubblicato in data:

w