Direttore dei Lavori

Il Direttore dei Lavori deve tutelare gli interessi della Committenza nei confronti dell’impresa e di terzi, controllando la buona riuscita delle opere in tutte le fasi del loro svolgersi.

Le mansioni svolte dal Direttore dei Lavori riguardano diversi aspetti del processo operativo:

  • aspetto tecnico, consiste nella migliore realizzazione delle opere progettate;
  • aspetto amministrativo, consiste nella verifica del rispetto delle norme contrattuali e dei capitolati;
  • aspetto contabile, consiste nel continuo controllo per la misurazione e valutazione dei lavori da un punto di vista economico.

Per adempiere ai suoi doveri, il Direttore dei Lavori deve compilare durante lo svolgimento dell’opera stessa tutta una serie di documenti tecnici e contabili, a cui si aggiungono i verbali, le disposizioni, le relazioni aggiuntive, i certificati necessari per far rispettare i termini e le disposizioni contrattuali.

I principali documenti che il D.d.L. deve tenere per conto della Committenza sono:

  • Manuale del D.d.L.: agenda in cui sono annotate, in ordine cronologico, le varie circostanze che possono aver influito sull’andamento tecnico ed economico del lavoro;
  • Giornale dei Lavori: contiene la cronistoria del cantiere, l’ordine ed il modo con cui progrediscono i lavori, il numero di operai, i macchinari usati, le condizioni metereologiche. Normalmente è redatto dall’Assistente dei Lavori, un tecnico di fiducia del D.d.L.;
  • Libretti delle Misure: contiene la registrazione della quantità dei lavori svolti e la descrizione della qualità degli stessi. Le misurazioni vengono riportate a corpo e a misura, spesso affiancate da disegni esplicativi;
  • Liste settimanali degli operai e delle provviste: vi sono riportate le giornate degli operai, i noli dei mezzi d’opera, le provviste fornite dall’Appaltatore in base al Capitolato, ecc.;
  • Registro di Contabilità: è il quaderno delle misure (prese dal Libretto delle Misure) per i prezzi unitari. Contiene anche le riserve dell’Appaltatore e deve essere firmato anche da quest’ultimo oltre che dal D.d.L.; E’ senz’altro il più importante in assoluto e rappresenta il documento cardine su cui ruota tutta la contabilità. Il registro di contabilità serve per procedere all’emissione di uno stato di avanzamento lavori e relativo certificato di pagamento. Vi si annotano le riserve dell’appaltatore.
  • Stati di Avanzamento dei Lavori: fornisce il quadro tecnico-economico dei lavori alla scadenza di ogni rata d’acconto prevista dal Capitolato Speciale;
  • Certificati di Pagamento: è il documento che autorizza i pagamenti all’impresa come da contratto;
  • Registro dei Pagamenti: riepilogo di tutti i pagamenti effettuati all’Impresa dall’inizio alla fine. Permette il confronto tra il prezzo totale del realizzato e la spesa preventivata;
  • Conto Finale: non è altro che l’ultimo Stato di Avanzamento Lavori dove viene riportato tutto ciò che a livello contabile è intervenuto nel processo produttivo.

Verbali

  • Consegna dei Lavori;
  • Sospensione dei Lavori (e Ripresa dei Lavori);
  • Certificato di Ultimazione Lavori;
  • Esame delle Riserve formulate dall’Impresa;
  • Emissione di Ordini di Servizio per la corretta gestione del cantiere;
  • Valutazione della necessità di Varianti al contratto per cui redigere perizie supplettive;
  • Valutazione di possibili revisioni dei prezzi contrattuali, ecc.


Chi dà l’incarico al Direttore dei Lavori

Il Direttore dei Lavori può essere sia un libero professionista o un dipendente di un Ente Pubblico, in ambedue i casi viene nominato dalla Committenza pubblica o privata che sia.

Il suo compito è quello di garantire al Committente che l’impresa realizzi l’opera correttamente ed in conformità con quanto stabilito dal Capitolato Speciale d’Appalto.

Le sue responsabilità consistono essenzialmente nell’imporre all’Appaltatore e al personale di cantiere l’applicazione delle Norme di Sicurezza e nel seguire lo svolgersi di tutte le fasi esecutive e contabili della stessa. Tali responsabilità decadono dopo che è stato eseguito il collaudo e sia stata rilasciata la Licenza di Abitabilità.

pubblicato in data:

ArchiBolario Esame di Stato architettura Esercizio Professionale w