Filtro a prova di fumo

Come funziona un filtro a fumo e quale deve essere il senso di apertura delle uscite di sicurezza

Un filtro a prova di fumo è un vano delimitato da strutture con resistenza al fuoco REI predeterminata, e comunque non inferiore a 60’, dotato di due o più porte munite di congegni di autochiusura con resistenza al fuoco REI predeterminata, e comunque non inferiore a 60’, con camino di ventilazione di sezione adeguata e comunque non inferiore a 0.10 m² sfociante al di sopra della copertura dell’edificio, oppure vano con le stesse caratteristiche di resistenza al fuoco e mantenuto in sovrappressione ad almeno 30 mbar, anche in condizioni di emergenza, oppure aerato direttamente verso l’esterno con aperture libere di superficie non inferiore a 1 m² con esclusione di condotti.

pubblicato in data:

ArchiBolario Esame di Stato architettura Normativa e Regolamentazione Edilizia w