Quali sono i tipi d’appalto

Si distinguono quattro tipi di appalto:

Appalto a corpo o a forfait.
Si presenta quando il compenso dell’imprenditore è fissato invariabilmente in base alle parametrazioni risultanti dal contratto, l’importo totale dell’opera viene stabilito a monte del progetto, ciò significa che a volte per rispettare l’importo contrattuale si effettuano poche varianti ai lavori durante la loro esecuzione, infatti in caso di modifiche al contratto l’appalto a corpo non risulta elastico e la direzione dei lavori deve tenere una contabilità in aumento ed una in detrazione rispetto all’ammontare dell’importo stabilito.
Per tale motivo è indispensabile una dettagliata elaborazione del progetto esecutivo. È l’appalto preferito dalla committenza privata che si … da eventuali rischi derivanti da lavori a consuntivo.
Appalto a misura.
Il credito dell’imprenditore nell’appalto a misura viene computato in funzione della quantità di lavoro effettivamente svolto rispetto alle singole categorie di lavori; in base ai singoli prezzi unitari si determina il credito dell’imprenditore.
Lavori in economia
Si ha quando il Committente partecipa direttamente all’esecuzione dell’opera, assumendo le vesti del Direttore dei Lavori. Viene normalmente usato per lavori di limitata entità e difficoltà tali da poter essere gestiti dallo stesso committente che provvede direttamente all’acquisto dei materiali necessari, al noleggio delle attrezzature, all’impiego della manodopera.
L’appalto misto
è una forma di contratto in cui coesistono varie categorie di opere per ciascuna delle quali si stabilisce una differente retribuzione: a corpo, a misura e in economia.
Si può avere ad esempio che le strutture di un fabbricato vengano retribuite a corpo “vuoto per pieno”, mentre le opere di fondazione vengano valutate a misura.

pubblicato in data:

Esame di Stato architettura Esercizio Professionale w