Tutorial 3DStudio, Come inserire persone od alberi

Ciao a tutti,

un modo veloce per inserire direttamente nel 3d (ovviamente in max o viz) delle persone, o degli alberi, o qualsiasi immagine voi vogliate è di usare forest light.

Si tratta di un plug-in free scaricabile al sito:

http://www.itoosoft.com/english/frameset.html

Dovete avere le immagini bidimensionali da inserire e la relativa mappa di opacità, che vi potete creare in photoshop e che deve avere in nero ciò che non si deve vedere, ed in bianco la sagoma di ciò che si vedrà (l’albero o la persona, per esempio).

Vantaggi: potete inserire una grande quantità di elementi, perchè non essendo 3d non appesantiscono il file; eviterete di inserire gli elementi dopo in photoshop; ottimo effetto naturalistico (basta avere una foto frontale di un albero, per esempio, ma con google si trovano in un attimo) perchè inserite delle foto.

Svantaggi: nel caso dei planivolumetrici avrete dei problemi, perchè non state usando elementi con spessore; l’unico consiglio è di convertire la vista in prospettiva e di farla abbastanza da lontano!

NB: In Forest Light potete inserire i vari oggetti con”forest lite”, di cui ho parlato fino ad ora, oppure con”planes”. Quest’ultimo, nella versione free, funziona perfettamente fino a quando non salvate il file. Una volta salvato, infatti, tutti gli oggetti creati con planes scompaiono! Non è un bug, è che la versione free non permette altro!

Ciao!!

Mi permetto di aggiungere:

esistono altri prodotti con medesimo fine, ma sfortunatamente a pagamento.

Archvision

Marlin Studios

Dosch

Gli RPC sono croce e delizia di ogni tecnico del rendering: sono dei prodotti di altissima qualità, di facile ed intuitiva gestione (e se non bastasse il vostro intuito sono disponibili dei tutorials free sul sito ufficiale). Nelle ultime versioni di 3d studio max 6 e autodesk viz 2005 sono disponibili free i plug-ins per farli girare. Ma spesso e volentieri mandano in crush il software di rendering e possono verificarsi fastidiosi casi di ombre”farlocche”(non rispondenti al fotorealismo che state cercando).

Vantaggi: Intuitivi, fotorealistici, disponbili in quantità”esagerate”, capaci di movimenti (validi dunque anche per filmati), tutorials free sul sito ufficiale, a pagamento ma acquistabili singolarmente

Svantaggi: Sono a pagamento, spesso mandano in crush il software di rendering, possono verificarsi casi di ombre falsate

La Marlin Studios è una casa molto affidabile, in termini di prodotti per il fotorealismo. Le sue textures sono fantasiose, i suoi cieli estremamente realistici, ma a mio modesto giudizio i suoi prodotti migliori sono le”persone”. Sono disponibili sotto forma di”pacchetti”(Casual Attire & Business Attire), sono persone vere e proprie realizzate fondamentalmente per filmati, ma estremamente validi anche per rendering”statici”. I costi sono un poco proibitivi (si possono acquistare solo gli interi pacchetti).

Vantaggi: Lavorano con le alfa maps (decisamente più digeribili per i nostri amati motori di rendering), massimo del fotorealismo, rischio crush: zero

Svantaggi: Possono essere acquistati solo come pacchetto e non singolarmente, il loro posizionamento deve essere effettuato con grande cura (per evitare di renderizzare piani anzichè figure)

La Dosch è una casa tedesca che da anni ci delizia con prodotti (nemmeno troppo cari) decisamente di altissimo livello. Solo recentemente ha deciso di ampliare la propria gamma di”persone”, attraverso le Viz Images. Anche queste funzionano col sistema delle alfa maps, per cui attenzione ai posizionamenti. Per loro vale il medesimo ragionamento fatto per la Marlin Studios, ma vi consiglio un giro turistico nel loro sito anche solo per ammirare i prodotti che vendono.

Vantaggi: Lavorano con le alfa maps (decisamente più digeribili per i nostri amati motori di rendering), massimo del fotorealismo, rischio crush: zero

Svantaggi: Possono essere acquistati solo come pacchetto e non singolarmente, il loro posizionamento deve essere effettuato con grande cura (per evitare di renderizzare piani anzichè figure)

magh, Simone

pubblicato in data:

w