L'ESAME DI STATO IMPOSSIBILE

messaggio inserito venerdì 17 settembre 2010 da Antares

Antares : [post n° 241310]

L'ESAME DI STATO IMPOSSIBILE

E pensare che stavolta c'era tutto sulle mie tavole:
tutti gli elaborati richiesti, il particolare di un nodo del solaio ordinario, del tipo che ti fanno sempre, senza troppi fronzoli.
I riferimenti antisismici poi, da me sono all'ordine del giorno, basta farci l'abitudine. E per gli accorgimenti in merito alla bioarchitettura mi sembrava di essere ben preparata!
E allora non so perchè l'esame non l'ho passato.
...che poi io l'esame di stato mica lo facevo per poter lavorare. Lo andavo a fare perchè volevo sentirmi chiamare "architetto" senza dover correggere in "dottoressa".
Per il lavorare sto già apposto, grazie!
Edoardo :
Consolati, io scrissi il nome sulla tavola + consegnai la busta. Il prof. che ci informava della legge sulla Privacy era nell'altra aula mentre diceva di non scriverci sopra il nome.
La volta dopo, mentre ci preparavamo sui banchi e io non sapevo perchè non ero passato allora disse: "Mi raccomando ragazzi, non scrivete sulla tavola il nome perchè la volta scorsa ci fu UNO che lo fece e dovemmo annullargli il compito. E pensare che aveva fatto anche un bel progetto!!!" Stetti male ma lo rifeci simile e per sdegno non studiai niente. Fui abilitato il 23 dicembre (era quasi Natale)...
Antares :
Non mi sembra una bella consolazione.... e poi tu ti sei abilitato al 2 tentativo, io penso che mi fermerò, questo era il 2°
Edoardo :
Ma dai! dipende dalle volte, dalle commissioni (dal Natale...) riprova, e mentre meno te lo aspetti... oplà!. In bocca al lupo.
gaby :
ma che t'importa! io l'ho fatto 4 volte eppure lavoro tranquillamente da anni, e nessuno mi ha mai chiesto nulla in merito all'esame di stato....lo so che scoccia, ma non ci pensare e sii serena
luca :
Sappiamo tutti che e' solo questione di c..o, abbi pazienza. So che scoccia pagare l'iscrizione e ritornarci ma il sistema è questo, pensa pero' che non e' l'esame a darti il lavoro, e che poi lavorare tranquillamente senza (senza firma). Anche io mi ci arrabbiavo tanto, ma poi una volta abilitato il mondo non è cambiato, anzi e' rimasto come prima, anche se io volevo illudermi che sarebbe cambiato.
ladose :
Sono d'accordo bisogna insistere ora, è vero che si buttano soldi e si perde tempo ma una volta fatto è fatto, più passano gli anni meno si ha voglia di affrontarlo.
Kia :
Si, dipende da tante cose l'esito: commissione, se hai tu una buona giornata, ecc.ecc. Cmque ricordiamoci che il nostro esame di stato è una cazzata rispetto a quello degli avvocati....e quindi forza e coraggio!
kitto :
Capisco la situazione anche perchè, viste le percentuali di ammessi, ci siamo passati in molti :)
Io ti dò un consiglio operativo: prova a cambiare sede, magari informandoti sulle sedi dove sono più magnanimi. Io per esempio l'ho fatto ad Aversa.
E se ti può consolare considera che se sei riuscita a laurearti non vedo perchè non dovresti passare l'esame di stato. In bocca al lupo!
maurizio :
...si, magari fai come la Gelmini, vai a farlo in Calabria
ciccio :
si bravo bel consiglio....vieni a farlo in calabria.....all' ultima sessione (solo alla prova scritta) erano 260 e sono passati in 55....
Lola :
All'ultima sessione la percentuale dei promossi è stata pressochè simile in tutta Italia: 20-30%. Manca ancora Aversa e chissà che non torni lì a farlo.
Ma invece di mettere i bastoni tra le ruote a noi perchè non si decidono a fare un vero esame DI STATO? traccia uguale per tutti e commissione mista tra prof e architetti di tutta italia?
Non chiedo perchè non tolgono questa buffonata, la risposta sarebbe troppo ovvia
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.