copertura comignolo laterizio

messaggio inserito lunedì 26 marzo 2007 da mara

mara : [post n° 119287]

copertura comignolo laterizio

Chiedo consiglio ai colleghi più illuminati di me : in un comignolo "tradizionale" (struttura mattoni intonacata) sono intervenuti per cambiare le canne di esalazione, il problema è che ovviamente hanno asportato la copertura originaria, a due faldine coperte da coppi, e hanno messo alla bell'e meglio un tavellone in laterizio, fissato così bene che alla prima giornata di forte vento si è staccato ed è caduto! Consigli per il rifacimento?mi andrebbero bene anche testi o esempi per documentarmi, grazie e ciao
fear :
scusa sai ma il tuo è l'unico camino nel raggio di chilometri?
mara :
n.b. ho chiesto solo una dritta per una soluzione di ripristino veloce...bè chiaro se fossero intervenuti a regola d'arte avrebbero ripristinato lo stato originario,con coperura "a capanna". Così non hanno fatto e volevo solo capire (anche per curiosità mia...) mantenendo l'idea della tavella inclinata, quale è la modalità di fissaggio corretta. E' normale, penso, che è svantaggioso rispetto all'azione del vento avere una falda unica, perchè offre una superficie esposta maggiore...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.