LAVORI IN ECONOMIA

messaggio inserito domenica 18 maggio 2008 da Archismile

[post n° 162239]

LAVORI IN ECONOMIA

Salve colleghi, vi sottopongo il mio problema. Dovrei redigere una D.I.A. per conto di amici, i quali vorrebbero realizzare dei lavori di ristrutturazione nel loro appartamento (variazione tramezzi, impianto elettrico, idraulico,igienico-sanitario,...). Per minimizzare i costi vorrebbero realizzarli in economia, quindi senza dover notificare nella D.I.A. il nominativo delle imprese.
Esiste ancora questa procedura? Io, come direttore dei lavori, come mi devo comportare?
Grazie in anticipo.
:
i lavori in economia, tanto per dire, posso ricondursi oggi alla tinteggiature delle pareti di casa non certamente al rifacimento dell'impianto elettrico che ha bisogno del certificato di conformità D.M.37/2008, quindi ditta specializzata. Ma non solo anche gli altri lavori sono gli stessi. Una volta era consutudine dire lavori in economia. Oggi non è più così.
Ciao
:
Devi trovare delle imprese che certifichino i loro lavori secondo il DM 37/2008. Non vi è scampo, mi dispiace.
:
Grazie ad entrambi per le delucidazioni. Data la disponibilità approfitterei ancora del vostro sapere...come D.L. sono responsabile anche della buona esecuzione degli impianti, oppure posso semplicemente preoccuparmi solo delle opere murarie?
Scusate, ma è la mia prima ristrutturazione, quindi ho un pò di timore sulla questione "responsabilità"!
:
sei sempre responsabile di tutto ciò che ti compete. Ora, nello specifico degli impianti ci sono linee di pensiero e sentenze TAR che stabiliscono che noi in qualità di arch. non possiamo nè redigere ne dirigere lavori di impianti. Quindi a prosposito non saprei cosa risponderti. In ogni caso sappi che a far data dall'entrata in vigore del D.M.37/2008, tutti i progetti piccoli o grossi che siano devono avere anche il progetto degli impianti.
ciao
:
a me è capitato di presentare due dia in due comuni diversi, uno ha accettato i lavori in economia (il proprietario si assume tutte le responsabilità )perchè la legge Biagi da quanto mi è stato detto dal tecnico,lo prevede, l'altro mi ha detto assolutamente no perchè la legge non lo prevede....mah, dipende molto dal comune...prova a chiedere direttamente al tecnico perchè va veramente a discrezione.. anche perchè se uno è capace di fare dei lavori di muratura perchè non potrebbe farseli da solo visto che denuncia tutte le opere?ovviamente ad esclusione dell'impianto elettrico e quant'altro necessita di conformità.
:
Grazie Beppe.
Criel, secondo te, se dovessi provare a presentare la DIA per lavori in Economia, un domani posso incorrere in sanzioni in qualità di DL, oppure è un problema del Comune che ha accettato la pratica?
:
se ti accettano la pratica è perchè è possibile dichiarare i lavori in economia, quindi perchè dovresti essere sanzionato? forse la faccio troppo semplice...
:
Mi stavo riferendo alla possibilità di trovarmi di fronte un addetto del Comune poco scrupoloso, che magari la DIA delmio cliente non la guardi affatto. Non vorrei che un domani la mia pratica possa essere contestata in quanto non conforme alla legislatura vigente al momento della presentazione.
:
Mi ripeto.
Per quanta riguarda i lavori in econimia, sono passati quie tempi in cui tutti accettavano tutto, compreso la dichiarazione di alvori in economia. I lavori in economia oggi si possono sempre fare, ma sono quelli in cui il prorpireatario compra i materiali e le imprese le mettono in opera. L'economia intesa come fai da te non esiste più. Le maestranze non puoi pensare che siano il panettiere che la domenica mattina non panifica e quindi fa le carpenterie e le armature oppure il barbiere che il lunedì si fa l'impianto elettrico, telefonico, citofonico, pannelli soalari, caldaia e chi gliele rilascia i certificati?. Non funziona più così.
:
Ok, ho capito, i miei clienti non hanno scampo....DIA e basta.
Grazie per i consigli
(Mi spiace per l'amico panettiere e l'amico barbiere, si dovranno accontentare del primo lavoro....) ;-)
:
mi correggo: DIA senza LAVORI IN ECONOMIA e basta!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.