voi che direste....?

messaggio inserito martedì 20 maggio 2008 da muse

[post n° 162379]

voi che direste....?

Ciao! Vorrei da voi un consiglio: da tre mesi lavoro in un nuovo studio. Mi sono laureata un anno e mezzo fa e ho subito cominciato a lavorare, senza mai essere pagata per nulla.Ho lasciato le precedenti esperienze nn solo perchè nn ero retribuita, ma soprattutto perchè nn ero soddisfatta del tipo di lavoro che facevo.
Poi è arrivato questo nuovo lavoro che mi piace moltissimo, mi trovo bene e che voglio continuare a fare....ma sta per scadere il lungo periodo di prova che mi era stato chiesto ed io ho il sentore che mi verrà fatta una proposta ridicola, tipo 300 euro al mese....cioè nn una proposta, ma un insulto. Lavoro 8 ore al giorno, apro lo studio alle 8 di mattino e se è vero che nn sono navigata nella professione, ho sempre portato avanti le cose che mi sono state chieste, senza difficoltà e con molta umiltà e voglia di imparare.Ora vi chiedo, come faccio presente tutto ciò al "capo" senza "prendere fuoco" alla ridicola proposta che mi farà? Nn voglio lasciare questo lavoro, ma vorrei almeno una rettibuzione decente...
:
direi che hai già le idee chiare; stai imparando, ma il tuo è comunque un lavoro che merita di essere retribuito. Dillo così come lo hai detto nel post, con calma, spiegando che con questo lavoro devi pagarti le spese(non so se sei in affitto o meno, magari faglielo credere).Soprattutto, valuta quali sono le reali possibilità di crescita in questo studio: se impari ma sai già che rimarrai sempre ai margini della professione(sempre al pc, non assunta, mai una tua firma sui progetti) , datti un tempo per fare esperienza (se accetti il misero rimborso spese, fai che sia un periodo breve, 6 mesi, un anno) e poi cambia. Altrimenti restai bloccata lì, a me è successo. In bocca al lupo!
:
sono d'accordo con Mia, esponilo con la stessa passione che hai tramesso a noi, e ricorda che le tue non sono pretese assurde, hai l'umiltà di sapere che devi ancora imparare molto, ma nessuno vale 300 euro al mese!!!
Prendi da questa esperienza tutto ciò che puoi, e poi ...via!
:
quando va dal meccanico gli dà il lavoro e poi non lo paga (o lo paga una miseria)? e se non lo paghi il meccanico non te la ridà la macchina... chi ha orecchi per intendere intenda...
:
http://equilibrioprecario.iobloggo.com ci sono tante storie simili alla tua
:
Il rimborso spese dovrebbe essere almeno di 500 euro....se te lo propone stabilite un max di 6 mesi e successivamente aumento....ma mettete tutto per iscritto se no tra 6 mesi sei punto e a capo! io mi sono fidata...mi avevano detto "dopo i primi tre mesi gratuiti diamo un rimborso spese di 400 euro"....sono passati 7 mesi e non ho visto un soldo!sono andata via mentre la collega che è rimasta l'hanno cominciata a pagare (300 euro!) dopo 1 anno che lavorava lì!! non farti fregare!
:
che la dobbiamo finire di lavorare gratis.
fatti firmare qualcosa.......contratto a progetto......tutelati...digli che la vita costa e che comunque ha la tua disponibilità tutta la giornata. ergo....soldi please!
e poi si apre la questione fiscale. come fatturi?
finiamola di lavorare gratis o quasi. è una guerra tra poveri che non porta a niente. fatti coraggio e se proprio non strappi qualcosa di scritto vattene.
a me per 3 benedette volte avevano promesso soldi verbalmente e dopo mesi di lavoro niente. si sono appropriati di progetti che avevo fatto io e il mio nome non risulta da nessuna parte.
morale......o firma qualcosa o niente
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.