Perchè è così difficile lavorare a Roma?

messaggio inserito martedì 1 luglio 2008 da sdf

sdf : [post n° 167041]

Perchè è così difficile lavorare a Roma?

ciao, qualcuno mi sà spiegare perchè è così difficile poter lavorare a Roma? Ho aperto assieme a mia moglie una ditta di impianti di allarme, elettrici e impianti domotici (con tutte le certificazioni del DM37/08 ex 46/90)... Ci stiamo facendo conoscere tramite volantini, fax ed email... alcuni clienti mi hanno risposto che si affidano a studi di architettura i quali hanno già i loro tecnici. Ho provato ad contattare architetti per propormi come tecnico.. ma nessuno mi risponde... Ma io come posso mandare avanti la famiglia?... Un allarmista allarmato :-)
Vichy :
nel campo dell'architettura non è che già navigavamo nell'oro, poi ora come ora con sta crisi nessuno ha soldi, e per prendere i soldi li devi cercare mille volte, nonc redo sia un buon periodo per aprire una attività, sorpattutto in un posto dove la concorrenza è altissima.
cmq se vuoi vienici a trovare sul mio blog, del quale non riesco più a inserire l'indirizzo ma te lo posso dare su valelal[at]libero.it ciao!! e in bocca al lupo
desnip :
puoi provare a collaborare con qualche studio di architettura, se questo è il sistema.
Potrete portarvi cliendi a vicenda.
sdf :
...io vorrei collaborare con qualche studio di architettura... ma di tutti quelli che ho conattato tramite fax ed email... nessuno mi ha mai chiamato!!! ora inizierò a chiedere appuntamenti telefonicamente...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.