disciplinare

messaggio inserito lunedì 22 settembre 2008 da sas

sas : [post n° 173888]

disciplinare

Ho veramente bisogno del vostro aiuto. Nel disciplinare per una dia per manutenzione straordinaria ho inserito anche la variazione catastale. Per vari motivi ora preferirei affidare la variazione ad altro professionista, è possibile farlo se non è stato specificato? Qualcuno ha dei riferimenti normativi? Grazie mille.
Patty :
se non hai scritto il contrario nel disciplinare...però lo devi pagare tu, non puoi chiedere altro al tuo committente...
delli :
fallo fare a un altro ma firma tu il docfa e le schede....
io di solito faccio così: faccio fare catasto a colleghi geometri (che fanno praticamente solo quello... se mi ci mettessi io ci perderei un sacco di tempo.... oltre al fatto che non mi piace fare catasto) che preparano il docfa con la mia firma come professionista... ovvio che questo implica un certo rapporto di fiducia con i colleghi!
bye bye
Patty :
veramente lo fai fare ad altri e poi firmi tu?
...
delli :
collaboro da tempo con degli amici geometri che fanno quasi solo catasto... loro un docfa lo lavorano in 2 ore max... io ci metterei dei giorni perchè mi annoia da morire e non lo faccio spesso.... (e potrei anche sbagliare non conoscendo molto l'argomento)
gli di tutti i riferimenti e il dwg delle schede... mi preparano tutto quello necessario e lo preparano a firma mia... io pago loro (e chiaramente non è il prezzo 'al pubblico' che mi fanno) e il mio committente paga me.... non è una cosa tanto anomala: succedeva così anche in altri studi dove ho lavorato
ovviamente devi avere certezza delle capacità delle persone a cui ti rivolgi!
per ora mi trovo molto bene e non ho mai avuto problemi
bye bye
Patty :
per i miei lavori di catasto...perchè non so e non sono interessata a fare catasto...do loro le piante e tutto quanto...loro preparano la scheda, la controlliamo insieme...ma poi la presentano con il loro nome....il lavoro è loro, non potrei metterci il mio nome...per responsabilità, certo....ma soprattutto perchè trovo giusto che compaia il loro nome....
chiara :
Anche io faccio come delli e concordo con il fatto che è una modalità operativa molto diffusa e non ci trovo nulla di male. In sintesi si mettono a frutto le inclinazioni di ciascuno (pure io, al contrario dell'amica geometra a cui mi rivolgo, trovo questo ambito noiosissimo) e si ottimizzano i tempi (lei è un lampo, io sarei una lumaca). Ovviamente sono io che le do il materiale su cui lavorare (disegni della DIA già preparati per il Docfa, foto, descrizione, informazioni), lei lo elabora e poi facciamo la revisione insieme ma, in fondo, credo che sia giusto che me ne assuma io la responsabilità proprio perchè lei "lavora" le mie indicazioni. Tra l'altro lei non ha mai espresso il desiderio di comparire e quando lo fa il suo onorario è maggiore del mio. Inoltre ho più volte avuto la sensazione che, prospettando al cliente la figura di un secondo professionista, si generi apprensione all'idea di chissà quale seconda parcella da pagare. Esattamente come delli anche io ho la possibilità di godere di un prezzo "di favore" il che mi consente a mia volta, in certi casi, di fare risparmiare un po' il mio cliente a fronte di un incarico completo e di un onorario complessivo correttamente corrisposto (cosa piuttosto rara).
Patty :
vuole che sia il suo nome a comparire...ed io lo trovo giusto perchè io le fornisco il materiale e lei fa tutto il resto...
...stessa cosa per l'ingegnere strutturista che mi firma i progetti c.a., per l'impiantista che mi firma gli impianti e per il certificatore che mi fa le certificazioni.
io non metto la mia firma sotto quello che non ho fatto...semplicemente...
ed il cliente sa tutto questo dall'inizio, perchè è tutto scritto nel disciplinare d'incarico, per cui non penserà mai che deve pagare un altro professionista...
sas :
a tutti. Sapevo della pratica diffusa di affidare il lavoro ad un geometra a firma dell'architetto, ma non avendo conoscenze mi sembrava poco carino. Per questo pensavo di girare completamente l'incarico, compresa firma... quindi è veramente lecito farlo fare ad altri (pagando io)? E si può fare senza avvisare il cliente? Ciao e grazie
chiara :
Ti posso garantire che nello studio della geometra amica a cui mi rivolgo io c'è la coda di architetti che delegano l'aspetto catastale con le modalità che ho descritto sopra.
Trovo sia una forma di collaborazione assolutamente lecita.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.