dimissioni dall'incarico

messaggio inserito lunedì 29 settembre 2008 da stich

[post n° 174585]

dimissioni dall'incarico

ciao a tutti
ho un problema...vorrei sapere, avendo fatto una Dia a milano, sia come progettista che come DL, e non potendo assolvere alla mia funzione di Dl fino alla fine a chi, oltre il committente devo inviare la mia rinuncia di incarico?e se è giusta la procedura di avvisare il committente e il geom incaricato della DIA al comune?
qualcuno potrebbe inviarmi una bozza di tale dichiarazione?
GRAZIE... è abbastanza urgente
:
...ovviamente. Al momento della dimmissione dai lavori lo devi comunicare al comune. Non ho una bozza, mi spiace.
ciao
:
al comune....u.o.t. via città
al signor....via città
oggetto: dimissioni dall'incarico di progettista e dl riferimento dia prot. n. del ....
la sottoscritta tizio e caio nata residente iscritta all'albo n. per incarico ricevuto de tizio e caio per lavori di manut starordinaria presso l'immobile sito in....., per il quale è stata rpesentata dia n. il giorno...
Comunica
di rinunziare all'incarico di prog e dl per motivi personali a partire dal.............
i lavori fin'ora eseguiti consistono in......(e li elenchi)...
data tibro e firma
:
grazie Vichy
ma non è che potrei avere beghe legali?...o pagare penalità?
devo essere io a trovare un sostituto DL o spetta al committente?
scusa l'ignoranza ma uot sta per?????
grazie in ogni caso
:
unità organizzativa tecnica...non so se a milano l'ufficio si chiama così o solo ufficio tecnico.
naturalmente tu dillo prima al proprietario nel senso non so perchè vuoi dimetterti di preciso...nel senso dagli una decina di giorni per trovare un sostituto...se fai tutto alla luce non credo tui abbia problemi...puoi aver vinto la lotteria, un trasferimento una gamba rotta (facendo corna) ecc ecc io li ho messo motivi eprsonali eprchè non so che motivazioni hai se sono eprsonali, se di salute ok ma cmq personali vuol dire un po' tutto oppure metti enll'impossibilità di svolgere la mansione affidatami causa trasferimento roba del genere...certo diglielo prima oppure se non vi parlate mandala che ne so il 1 ottobre e gli scrivi che ti dimetti dal 10-15 ottobre...
io una volta l'ho fatto concordato con lui ma non mi è successo niente.
viceversa se lui ha un altro può essere direttamente lui a scrivere al comune che tolgo l'incarico a tizio epr darlo a caio a partire dal....e lui essendo il proprietario, non deve dare nessuna giustificazione (se non pagarti per il lavoro svolto) questo è tutto quello che saprei dirti!
ciao
:
il proprietario non può cambiare professionista così come gli pare.... se decide che cambia la DL quella attuale deve quanto meno firmare per accettazione!
sistema migliore è DL in carico che scrive a comune/proprietario comunicando che rinuncia all'incarico e il committente deve trovarsene un altro
bye bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.