creare un sito

messaggio inserito martedì 16 dicembre 2008 da seli

[post n° 183322]

creare un sito

ciao a tutti, vorrei fare un sito personale in cui pubblicizzare la mia attività di architetto. Si puo' fare gratuitamente? Premetto che non so niente in fatto di creazione di siti ma sto cominciando ad informarmi; qualcuno sa dare indicazioni sul modo più facile e possibilmente economico? Ho anche sentito dire che fare un sito gratuitamente è illegale, ma magari ci sono altre strade, tipo myspace, grazie
:
Cosa intendi fare un sito gratuitamente?
Il sito dovresti farlo tu o fartelo realizzare da quancuno?

Io realizzo siti web (anche per architetti) e posso dirti che per avere un sito oltre alla realizzazione bisogna pagare solo il costo del dominio che è circa 25 euro all'anno
:
Puoi anche avere un tuo sito completamente gratis ad esempio con altervista: l'indirizzo del tuo sito sarà

www.iltuosito.altervista.org
:
allora ti stai riferendo al costo del dominio, non al costo per FARE il sito (come invece hai detto nel primo post) ho capito bene?
E perché dovrebbe essere illegale avere ad esempio il sito con altervista?
:
Campanellino hai ragione non mi sono spiegata bene: mi riferisco al costo del dominio poichè ho visto qua e là che non dovrebbe essere difficile fare il sito.. ho sentito in giro parlare di zero spese ma forse si riferivano a pagine di myspace o facebook, mi pare strano che un dominio sia gratuito..o forse lo è m,a a temine
:
grazie, Ily, vado subito a guardare il sito che mi hai indicato..per caso tu l'hai fatto? funziona?
:
sto provando a costruire il sito su altervista ma non mi è chiaro se i liberi professionisti possono fare un sito gratuito proprio per pubblicizzare la loro attività...si dice qualcosa a propostito dell'inserimento di banner, ma cosa sono? chiedo a Ily se ha fatto un sito, magari lo sa..grazie!
:
Ciao io ho fatto un sito dedicato alla mia passione, non lo so se i liberi professionisti possono farlo: prova a scrivere una mail...
i banner sono inserzioni pubblicitarie a pagamento.
:
ok, grazie, provo ad informarmi e poi vi riporterò la risposta
:
nn vedo perchè un libero professionista non dovrebbe avere diritto a scegliere quale dominio sia + adatto per il suo sito, compresi quelli a titolo gratuito.
è il contenuto del sito che può essere oggetto di verifica del rispetto dei parametri di deontologia professionale, non il titolo gratuito del sito stesso.
:
infatti, mi hanno riposto di leggere il regolamento cosa che ho fatto ma non mi è chiaro lo stesso perchè si fa riferimento soprattutto ad attività commerciali per le quali sembra obbligatorio mettere un banner, ma qualche amico mi disse tempo fa che proprio questi banner inseriti nel sito servivano a "ripagare" il dominio ...
:
non c'è alcun problema per un professionista nel realizzare il proprio sito web. Se ne vuoi una prova provata guarda sui siti web degli Ordini lo spazio che viene dedicato ai siti web dei loro iscritti.
Fino quando non parli di prezzi non ci sono problemi di tipo deontologico. Faccio un esempio: non puoi dire quanto costa un progetto di una palazzina. Ma puoi senz'altro dire che sei il più bravo del mondo a progettare palazzine.
A stretto rigore dall'abolizione delle tariffe minime non dovresti avere problemi neanche a fare i prezzi, ma meglio rimanere sul vago per evitare le ire di qualche collega non informato.
Per quanto riguarda i prezzi, sono un paladino dei siti web free. Io stesso ne ho uno da anni. Ma chi è che mette in giro queste stupidaggini? Illegale? E da quando.
Non vedo qual è il problema a farsi un sito web da soli utilizzando uno dei tanti strumenti gratuiti presenti sul web. Anzi, se posso sollecitare la redazione di pA a pubblicare qualcosa al riguardo, qualche consiglio...
:
...della risposta confortante; mi era venuto il dubbio per il semplice fatto che si tratta della mia professione e non di un hobby. Comunque mi sono iscritta ad altervista e chiedendo loro delucidazioni, mi hanno risposto semplicemente di guardare il regolamento; che io avevo già letto peraltro e mi pareva che i banner obbligatori si riferissero a attività di promozione commerciale. Quindi credo di andare avanti per la mia strada cercando ulteriore conferma. Grazie!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.