scomputo

messaggio inserito venerdì 6 febbraio 2009 da archi

archi : [post n° 187687]

scomputo

salve,
vorrei saper se esiste la possibilità di scomputare oltre agli oneri di urbanizzazione, anche il costo di costruzione ed in tal caso il riferimento normativo...
grazie
delli :
che io sappia il costo di costruzione non è scomputabile... e tieni presente che le opere di scomputo oneri sono soggette a procedura codice appalti
bye bye
archi :
in merito avevo sentito di una circolare che modificava l'art32 o 35 del codice degli appalti; inoltre lo stesso codice parla di prelazione nell'esecuzione delle opere da parte del proprietario del relativo permesso a costruire; per quanto concerne il costo di costruzione ho trovato in merito una delibera di consiglio comunale ( comune di carpineto romano) che autorizzava lo scomputo del contributo di costruzione commisurato agli oneri, come se fosse una decisione di carattere comunale.
chiedo, qualora qualcuno ne fosse a conoscenza, di farmene avere notizia.
grazie
delli :
CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE
è il contributo commisurato all’incidenza degli oneri di urbanizzazione nonché al costo di costruzione (art 16 DPR 380/01)
è formato da tre voci:
-contributo per oneri di urbanizzazione I
-contributo per oneri di urbanizzazione II
-contributo per il costo di costruzione
sono voci che nelle entrate comunali vanno in parti diverse del bilancio

stesso articolo 16 ma comma 2:
La quota di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione va corrisposta al comune ... A scomputo totale o parziale della quota dovuta, il titolare del permesso può obbligarsi a realizzare direttamente le opere di urbanizzazione
il comma 3:
La quota di contributo relativa al costo di costruzione ... è corrisposta in corso d'opera ... non oltre sessanta giorni dalla ultimazione della costruzione

NON viene prevista la realizzazione di opere a scomputo del costo di costruzione... e mi pare anche difficile da identificare un'opera a scomputo (così come sarebbe fattibile con gli oneri di urbanizzazione che sono individuati in specifiche categorie di opere)....

da come citi tu la delibera del comune di carpineto romano sembrerebbe riferita al contributo dovuto agli oneri... e non al costo di costruzione (che non è la stessa cosa del 'contributo di costruzione' generico formato, come scritto sopra, dall'insieme delle tre voci)
comunque se trovi qualcosa di diverso fammi sapere....
bye bye
druen :
Ciao a tutti, vi pongo un quesito e spero di non essere off-topic.

A vostro avviso è legittimo riconoscere lo scomputo del TOTALE degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria per un insieme di opere di urbanizzazione primaria funzionalmente connesse ad un comparto ma attigue e dunque esterne ad esso?
L'art. 16 comma 2 del DPR 380/2001 parla di scomputo di oneri di urbanizzazione in generale, ovvero senza precisare che gli oneri primari si scomputano per le opere primarie e gli oneri secondari si scomputano per le opere secondarie (sembra ovvio che sia così, ma non è scritto).

Che ne dite?
Secondo voi si va contro la ratio della norma riconoscendo questa possibilità al soggetto attuatore?
Spero di esser stato chiaro...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.