successione

messaggio inserito venerdì 20 febbraio 2009 da enzo

enzo : [post n° 189116]

successione

mi hanno richiesto una pratica di successione, ma non ne ho mai fatta una. Da dove devo iniziare? Parcella?
habana :
No, la parcella è l'ultima cosa!
habana :
A parte gli scherzi, innanzitutto fatti dire se è devoluta per legge e per testamento, in quali Comuni erano gli immobili (almeno supposti), se ci sono conti correnti, invstimenti e simili, insomma tutto quello che il morto lascia.
Poi fatti portare:
- certificato di morte
- stati di famiglia degli eredi
- documento e codice fiscale degli eredi
- se la successione è testamentaria anche copia del "verbale di pubblicazione del testamento".

Fai le visure al conto del "de cuius" (il morto) sia in Conservatoria (importante!) che in catasto.
Se ci sono dei terreni, richiedi il CDU al Comune.

Prepara una "dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà" con cui l'erede (quello che firmerà la denuncia) dichiara appunto chi è morto, chi sono gli eredi e che non ce ne sono altri (ci sono dei modellini a giro su internet).

Quando hai tutta questa roba, fissa un appuntamento con l'addetto alle successioni dell'Agenzia delle Entrate competente e chiedi aiuto a lui/lei sui valori dei beni da dichiarare, sulle relative imposte e sui documenti da allegare. Di norma sono cortesi, a patto che tu ti ponga con loro nel modo giusto.

Questo di solito è il minimo che serve, poi ci possono essere altre cose ma dipende da cosa cade in successione.

Ciao
enzo :
molto gentile

non avri chiesto di meglio

ma manca una cosa

la parcella?
desnip :
In questo sito puoi vedere un esempio pratico di compilazione e anche qualche idea per la parcella:
www.visurnet.com/servizio_successioni_eredi.htm
enzo :
molto gentile grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.