cambio di destinazione

messaggio inserito mercoledì 25 febbraio 2009 da luna1981

luna1981 : [post n° 189451]

cambio di destinazione

ciao, qualcuno sa se è possibile fare un cambio di destinazione d'uso da immobile residenziale a commerciale, lamia idea sarebbe quella di trasformare la mia vecchia casa dei primi del '900 in trattoria tipica -locanda, di spazio sia interno che esterno ce nè davvero molto e con le dovute trasformazioni si riuscirebbe a creare anche un parcheggio...
insomma idee ma non so a chi mi devo rivolgere per avere risposte concrete.
Trilly :
ad un bravo architetto.
beppe :
...e in secondo tempo ad un buon cuoco...
desnip :
beppe è sempre molto prammatico...:-D
luna :
infatti ho visto!! ma cmq grazie ugualmente
beppe :
allora:
1- Verificare in comune la possibilità di potere far il cambio d'uso;
2- Verificare in base al RE e NTA quant'è la quota superfice da riservare per parcheggio;
3- Verificare l'idoneità igienico sanitario presso il comune e l'ASL di appartenenza (bagni, spoglatoi, superfcie sala ristornate, cucina etc., locali dispense e depositi;
4-verificare se è necessario il parere dei VF, se è superiore a 400mq, si; se vi è una produzione di calore superiore a 100.000 Kcal/h (con alimentazione secondo il punto 91 del DM16.02.1982), si; infine se la cucina ha una produzione di calore complessiva maggiore ai 30.000kcal/h (per un ristorante credo prorpio di si), ma questo calcolo puoi fartelo fare direttamente dal fornitore delle apparecchiature (fuochi, forni, grill,, produzione acqua calda etc) devi attenerti anche alle disposizioni del DM 12.04.1996 che ti allego per comodità:

www.palmieriprogetti.it/File%20da%20pubblicare/impianti%20speciali/d…

ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.