assegno e bonifico?

messaggio inserito giovedì 12 marzo 2009 da Fra

[post n° 191243]

assegno e bonifico?

nel mio contratto ho specificato che i pagamenti mi devono essere fatti esclusivamente a mezzo bonifico bancario, eppure il mio committente si rifiuta e mi emette solo assegni con ritardo di 15 giorni rispetto alle scadenze (da contratto: pagamenti solo con bonifico entro il 5 del mese successivo alla data della fattura).
posso appellarmi a qualcosa per esigere che vengano rispettate le clausole contrattuali?
:
Ringrazia il cielo se di questi tempi ti paga dopo 15gg.
:
Ringrazia il cielo se ti paga ;))
:
ringrazia il cielo
:
Ma che cosa hai contro gli assegni? non vedo differenza, l'importante sono i denari
:
ringrazia.
:
m'ha chiamato il cielo....vuole i soldi...bisogna fargli un bonifico...
:
ho capito che devo ringraziare, marco può anche evitare ironia spicciola. chiedevo, si può chiedere? non mi metto certo a specificare qui perchè per me è problematico incassare assegni, e non deve interessare.
ho fatto una domanda sul rispetto delle clausole, punto. devo farmene una colpa se ho trovato quello che mi paga e altri inseguono per anni i pagamenti?
:
ma dai non predertela, mica volevamo prenderci gioco di te. Abbiamo risposto ironicamente solo perchè di questi tempi lamentarsi su pagamenti che arrivano con 10/15 giorni di ritardo, ma cmq arrivano, ci sembra esagerato. Se sono col bonifico o sono con assegno, l'importante che ci sono. ma che ca... te ne frega, pensa a chi non li prende per niente.
:
non per metterti in agitazione, ma gli assegni sono coperti?
Se vuoi stare tranquilla non versarli sul tuo conto, ma vai in una filiale di quella banca e fatteli cambiare in contanti. Spero che gli assegni siano intestati a te. Dopo versi i contanti sul tuo conto, e devono corrispondere a una fattura con quell'importo.

x archi. Questo è il problema degli assegni. Possono essere scoperti, mentre un bonifico no.

Ringraziate l'attuale governo che ha tolto l'obbligo di pagare con bonifico, introdotto da Bersani.
:
Io ho una soluzione mooolto efficace al problemi degli assegni scoperti. Se si pone il problema faccio protestare chi mi ha dato l'assegno. I soldi interessano poco la punizione mi soddisfa di più, perché su queste cose non sono comprensivo. Perché tanto se non ti pagano l'assegno figurati se ti pagano la ritenuta.
:
purtroppo l'unica maniera sarebbe quella di rispedirgli gli assegni chiedendogli di rispettare ciò che è scritto nel contratto.
quindi penso che tu debba adeguarti e cercare di riuscire ad incassare in qualche modo quegli assegni.
:
puoi appellarti ai dati contrattuali e rescindere il contratto se questo e' risolutivo per te, diversamente puoi scrivere raccomandata esortando al rispetto delle clausole contrattuali ma poiche' dubito che all'interno del contratto vi siano clausole riguardanti i ritardi nei pagamenti che comunque vengono regolarmente onorati non hai alternative, auguri...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.