direttore tecnico di impresa

messaggio inserito martedì 24 marzo 2009 da borzì

borzì : [post n° 192572]

direttore tecnico di impresa

Ciao a tutti e grazie in anticipo a chi vorrà gentilmente aiutarmi!
Mi hanno proposto di diventare Direttore Tecnico di impresa. Non so ancora se accetterò perché ho poca esperienza in materia di appalti e temo responsabilità più grandi di me. Se però dovessi accettare questo incarico ( o magari un altro a me più consono) offertomi dal titolare dell’impresa edile, che tipo di contratto potrei firmare? So che il direttore tecnico deve essere nell’organico dell’azienda, quindi diventerei dipendente a tutti gli effetti dell’impresa edile, ma il mio timore è quello di trovarmi nell’incompatibilità di poter esercitare contemporaneamente la libera professione. Vi chiedo quindi due cose: 1. Quale compenso potrei chiedere per svolgere l’incarico di direttore tecnico di impresa? 2. Quale tipo di rapporto di lavoro posso instaurare con l’impresa senza perdere la mia libera professione. Di nuovo grazie.

Gian :
Ciao
Io lavoro da qualche anno con un impresa edile, non ho nessun tipo di contratto, faccio una fattura mensilmente.
L'esperienza che si fa è buona, ma la paga....alcuni muratori prendono più di me. Comunque non mi lamento.
Ciao
borzì :
Grazie per la risposta, Gian, e in bocca al lupo per tutto!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.