Rapporto di lavoro - arredi

messaggio inserito giovedì 14 maggio 2009 da pT

pT : [post n° 197602]

Rapporto di lavoro - arredi

Salve a tutti... ci serve un vostro prezioso consiglio.
Come ci si regola contrattualmente con una azienda che produce arredi? Basta la lettera di incarico oppure un contratto di collaborazione?
Visto che i lavori consisteranno in rilievi e progettazione di interni, ma anche design di nuovi arredi su misura, voi come vi regolereste su compenso e rapporto contrattuale? A progetto, a tariffa, con eventuali royalties?
Grazie a tutti, buon lavoro.
Paolo
koji :
Ciao. Secondo me servirebbe un vero contratto in cui sono riportati il tipo di collaborazione che offri, il tipo di compenso, ma soprattutto metti bene in chiaro dove finiscono le tue responsabilità e le tue prestazioni (ad esempio sopralluogo nei cantieri - in questo caso devi pretendere di essere coperto da assicurazione - se devi seguire la realizzazione, gli ordini, i preventivi..). Scrivi tutto, perchè altrimenti poi ti ritrovi come me che non mi hanno pagato un mese di lavoro, nemmeno le spese che ho avuto per seguire 8 giorni un cantiere lontano 60 km e in più mi hanno attribuito errori che non ho fatto...
Comunque informati anche presso un commercialista...
Scusa se non sono stata molto utile...
pT :
x Koji
Sei stata molto utile, invece. Faremo tesoro dei tuoi consigli, a buon rendere.
Grazie :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.