Collaborazione tra Regime dei minimi

messaggio inserito mercoledì 23 settembre 2009 da snix296

snix296 : [post n° 209394]

Collaborazione tra Regime dei minimi

Buongiorno....
mi capita ogni tanto di collaborare con un libero professionista come me, entrambi iscritti ad inarcassa perche entrambi possessori di partita iva con il regime dei Minimi.
quando il Committente (in caso sia un Ente) richiede una sola fattura come possiamo relazionarci io e il mio collega? come possiamo dividerci il fatturato visto che avendo regime dei minimi nn possiamo farci fattura a vicenda (il regime dei minimi nn ammette infatti collaboratori)???? voi come fate in un caso simile???

grazie
luca :
2 fatture la cui somma corrisponda al dovuto
snix296 :
ok ma se il committente è un Ente e la lettera di incarico la fa a nome di Pinco Pallino....alla fine vuole una fattura solo da Pinco Pallino perche solo lui firma il progetto.

in realtà Pinco Pallino si avvale della collaborazione di un collega....come fa il collega a percepire la sua retribuzione???
luca :
questa ve la dovete vedere tra voi all'ente si da òa fattura di pinco pallo cosi intanto incassate i pagamenti (visti i tempi biblici)e tra voi non vedo altro che fare fattura, ma in questo caso contatterei il mio tutor dell'agenzia delle entrate
desnip :
perchè col regime dei minimi non si possono avere collaboratori?
snix296 :
ok all'Ente si da la fattura di Pinco Pallo (sono d'accodo) ma tra noi progettisti in regime dei minimi nn vedo soluzione. chi fa fattura dovrebbe incassare i soldi e pagare il suo collega in nero tenedo conto del fatto che Pinco pallo paga le tasse anche per il suo collega.

altre soluzioni???
snix296 :
il regime dei minimi nn prevede collaboratori, è una clausola del regime. se un professionista si avvale dell'aiuto di un collega, il collega può fargli fattura solo nel caso in cui il professionista ha regime agevolato e nn quello dei minimi
luca :
Chiedi al tuo tutor dell'agenzia delle entrate, è li apposta.
roby-costa :
beh, mi sembrate un po' drastici... il regime dei minimi non prevede la possibilità di avere dipendenti o collaboratori (nemmeno a progetto), ma permette la prestazione di natura occasionale (vedi guida agenzia delle entrate). Credo che questo sia proprio il caso, una collaborazione non continuativa, occasionale, e quindi uno possa fare fattura all'altro, semplicemente.
commercialista Emanuela :
Non è assolutamente vero che non possiate farvi fattura tra di voi!! Non potete avere dipendenti o collaboratori ma nel senso di co.co.pro e non consulenze di altri professionisti con propria p.i.!!queste sono ammesse, ci mancherebbe!
Ciao
email
snix296 :
boh nn sn proprio sicuro perche per avere il regime dei minimi la legge dice che nn bisogna avere collaboratori (anche a progetto) ma nn specifica se quelli occasionali sono ammessi....mi sto incastrando!!

grazie a tutti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.