dimensione bagni disabile

messaggio inserito martedì 12 gennaio 2010 da sb

sb : [post n° 219629]

dimensione bagni disabile

salve,
sapreste indicarmi le dimensioni minime per un bagno per disabili ?
grazie
alua :
ciao le dim minime per legge sono: 150 cm x 150 cm.
poipoi :
quelle dimensioni (150x150) sono una colossale stupidaggine.
leggi qui: www.progettarepertutti.org
beppe :
quoto poipoi.
Non esistono dimensioni minime, ma distanze minime dagli apparecchi sanitari in rapporto agli spazi di manovra. Per spazi di manovra si intendono per interventi nuovi questi:
www.progettarepertutti.org/normativa/236_89/8_0_2.jpg

per quelli da adeguare questi:
www.progettarepertutti.org/normativa/236_89/8_0_2_a.jpg
alua :
Fonte: "Progetto accessibilità" manuale tecnico per una progettazione senza barriere di anichini, gurrieri, scarpino, tesi. sezione 41. Servizi igienici cap 2 servizi igienici accessibiliin edifici pubblici o aperti al pubblico:
Soluzione 150 x 140 cm che prevede solo vaso e lavabo (con lavabo di fronte l'ingresso e vaso posto lateralmente) non è prevista la rotazione a 160°.
"poipoi" modera i termini.
mp :
Sullo stesso sito puoi trovare tutta la normativa sull'argomento che ti aiuterà a progettare in modo adeguato
beppe :
Il testo che citi da le soluzioni in base agli spazi di manovra, ma non ti dice che quelle misure sono le minime.
Infatti ora citi come previsione 150x140, che smentisce il tuo 150x150 che tu ritieni imposto per legge.
In effetti il tono di poipoi indispone un tantino, ma sono sicuro che non voleva offenderti.
Da :
di solito per l'accessibilità si garantisce lo spazio di manovra, un cerchio di 150cm di diametro, ed accostamento laterale o frontale alla tazza di almeno 90 cm. puoi tener conto che la doccia è a pavimento per cui hai la possibilità di passare sopra con la carrozzina.
e poi come opinione personale dico che non dobbiamo vedere l'adattabilità ad un disabile come una scocciatura.. in fondo anche a me, che cammino, farebbe una certa impressione entrare in un bagno che sembra un loculo. :-)
beppe :
molta confusione.
x Da
Ti inviterei a leggerti bene e nel dettaglio il punto 8.1.6. del DM 236/1989.

E' chiaro che chi ha una disabilità permamente preferisce avere un bagno di 2,00x2,00 piuttosto che di 1,40x1,40, ma stando alla norma non ti obbliga da nessuna parte che nel w.c. devi effettuare una manovra a 360°.
Per l'appunto vedi il punto 8.0.2.

www.progettarepertutti.org/normativa/236_89/236_89_8.html
poipoi :
L'art. 7 del 236/89 consente di andare in deroga ad eventuali dimensioni minime prescritte se è dimostrata l'accessibilità a quell'ambiente.
Se esiste una legge regionale più restrittiva, come in Lombardia, ne devi tener conto.
sb :
grazie mille !
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.