Dubbio su Dia in sanatoria

messaggio inserito martedì 3 agosto 2010 da SR

SR : [post n° 238322]

Dubbio su Dia in sanatoria

Salve a tutti,
mi si presenta l'occasione di una DIA in sanatoria, perchè un mio cliente per vendere il suo immobile (con pratiche di mutuo ecc) dovrebbe aggiornare la sua planimetria catastale per lo spostamento di alcuni tramezzi. Quindi dovrò redigere DIA con gli elaborati + variazione catastale con Docfa, vero? Devo fare altro?

Mi assale un dubbio in generale, cioè: in uno stato di non conoscenza di un appartamento e dei suoi documenti, come faccio io tecnico a sapere se eventuali lavori precedenti sono stati fatti con DIA o no? Non mi posso basare soltanto sui dati catastali, visto che (leggendo nel forum) si sono verificati casi in cui la DIA è stata presentata mentre la variazione catastale no.

Esiste una banca dati al Comune dove sono registrati tutti i titoli abilitativi dell'unità abitativa o è fantascienza?


Grazie a tutti e buone vacanze!!
desnip :
Certo che esiste. E' un po' fantascienza se devi reperire titoli di inizio secolo scorso, che magari sono andati persi. Ma se si tratta di dia parliamo di anni recenti, quindi non dovrebbero esserci problemi.
marta :
certo che il comune ha un archivio dei progetti presentati. Se contatti l'ufficio tecnico di diranno come fare per avere la visione o le copie dei precedenti progetti, che siano dia o concessioni. Dipende da come è organizzato l'archivio: potrebbe essere nominativo, quindi devi conoscere eventualmente il nome di chi può aver fatto la domanda.
SR :
Grazie per il gentile aiuto. :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.