agibilità, catasto, sanzioni

messaggio inserito martedì 14 settembre 2010 da archifede

archifede : [post n° 240833]

agibilità, catasto, sanzioni

Situazione: conoscenti acquistano immobile accatastato C3 (laboratori), lo arredano ed utilizzano a scopo abitativo. Il Comune sta per mandare un'ispezione (scaturita a causa di una controversia tra un altro acquirente ed il costruttore). Quali azioni è meglio intraprendere per minimizzare o evitare sanzioni? (oltre a liberare l'immobile e rimuovere arredi che tradiscano l'uso abitativo).
Grazie a tutti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.