assicurazione professionale

messaggio inserito martedì 18 gennaio 2011 da ale

ale : [post n° 252256]

assicurazione professionale

ciao a tutti, ho bisogno di un consiglio...
dovrò farmi un'assicurazione professionale,ma non ne so nulla.
voi quale avete?
quanto vi costa l'anno?
da chi dovrei farmi consigliare?
ale :
ps: che ne pensate della convenzione inarcassa - UGF assicurazioni?
arki76 :
costa, se hai meno di 35 anni, circa 650 euro l'anno.
ale :
sì ne ho 31.
ma pensavo costasse meno, avevo sentito dire sulle 200euro....
luisè :
sì anch'io mi sono fatta fare un prevntivo proprio in questi giorni e confermo che sono 650 euro. Me ne avevano fatto uno da 550 ma copriva i danni fino alla fine dei lavori e poi basta. Quella da 650 copre fino a 10 anni dopo. (mi pare di aver capito si tratti di "grane" che vengono fuori alla fine dei lavori).
DR COSTA :
Io pago 960 € all'anno copre quasi tutte le voci principali: danni patrimoniali, incendio dello studio, perdita di dati personali, interpretazione errata dei vincoli urbanistici ecc. fino ad 1.000.000 di euro per le voci principali e poi mi sembra 250.000 € per quelle secondarie.
Offre inoltre l'assistenza legale fino a 10.000 € che non è male perchè se ti ritrovi in causa con qualcuno almeno quelli li passa l'assicurazione.
Ma soprattutto diffidate da quelle "collettive" : esempio l'assicurazione usa per quel tipo di assicurazione 2 milioni di euro di fondo e facendo prezzi vantaggiosi aderiscono 100 professionisti se tutti e 100 ricorrono all'assicurazione nello stesso anno il massimale non è più di 2 milioni di euro ma copre fino a 20000 euro!!!!!!!!ATTENZIONE
GioZ :
Ciao Ale.
Sono Giovanni Zanghì, Dott. in Economia e Finanza, ed ora consulente previdenziale e della tutela personale e della famiglia per INA spa.

Il mio consiglio varia se sei un libero professionista, che ha indubiamente bisogno di maggior tutela (Polizia Infortuni e una Pensione Previdenziale su tutti), o se sei un lavoratore dipendente (Pensione Previdenziale, se hai meno di 25 anni di contributi all'INPS; Polizze a tutela della famiglia).

Le polizze di responsabilità civile sono di solito rivolte verso un target più giovane. Per farla breve, la fanno i padri per i figli, quando sanno che a scuola possono far cadere gli occhiali del compagno, o tirano una pallonata su un vetro. In quel caso se hai una polizza del genere sei assicurato. Di solito sono già inserite nelle polizze a tutela della famiglia)

Per quanto riguarda i costi, questi sono sempre personalizzati sul cliente e vengono concordati su appuntamento.

Per maggiori informazioni email

Un saluto, Giovanni Zanghì
INA - Agenzia Generale di Milano
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.