domanda aiuto grazie!

messaggio inserito giovedì 14 aprile 2011 da mari

[post n° 260027]

domanda aiuto grazie!

Ciao a tutti, avrei una domanda pratica da porre inerente la prova progettuale: mi dite se il mio ragionamento è giusto?
dato un lotto di dimensioni x y, calcolata la superficie trovo i mc edificabili in base all'indice di fabbricabilità.
dopo di questo, se mi vengono chieste delle residenze connesse a servizi, divido i tot mc possibili per i 100 mc/abitante (dati dal DM 1444) e trovo il numero di abitanti.
mettiamo ne vengano 60.
a questo punto passo al dimensionamento delle residenze, e qui sta la domanda: a questo punto si applica il DM 5 luglio 75 che mi dice che per i primi 4 abitanti devo prevedere minimo 14 mq/ab e per i successivi aggiungere 10 mq/abitante?
spero di essere stata chiara...scusate è un po lungo, ma sono assalita dai dubbi! grazie mille !!!!


:
1) innanzitutto va distinto il dimensionamento "urbanistico" (DM 1444/68 e leggi regionali connesse) da quello "edilizio" (DM 05/07/1975);
2) va precisato se trattasi di indice fondiario o territoriale (indice di "fabbricabilità" è sì usato nel linguaggio comune ma poco noto nella pratica e giurisdizione correnti)
3) il DM 05/07/1975 di fatto definisce "misure minime" x abitante financo il numero massimo che gli stessi alloggi possono ospitare ma, si ripete, riguarda aspetti progettuali successivi al dimensionamento urbanistico

cordialmente
:
si si lo so che sono due "dimensionamenti diversi" ma chiedevo se, dopo aver trovato gli ab insediambili, si passava al dimensionamento di massima delle resideze applicando il dm 1975 che da i mq minimi a persona
poi, daopo si passa al prog della residenza vera e propria, no?
:
1) dopo quando? o meglio:
1.1) se si tratta di un intervento subordinato a preventivo piano attuativo va fatto il dimensionamento urbanistico e poi in fase di progetto edilizio va fatto il dimensionamento ai sensi del dm;
1.2) se si tratta di intervento diretto si fa solo il dimensionamento ai sensi del dm.
2) occore tenere presente che i mc assegnati ad abitante sono oggi "sovradimensionati"; se si pensa al dm si parla di mc 100/ab ovvero, ipotizzando una altezza media di ml 2.7 significherebbe che ogni abitante dispone di mq 37 quando invece un monolocale puà essere di mq 28!!
3) applicando il d.i.1444/68 quattro abitanti disporrebbero di circa mq 150 mentre secondo il dm 05/07/1975 basterebbero mq 56 (14x4)
4) una contraddizione, tenuto conto del fatto che spesso i volumi erano calibrati per situaizoni oggettive dell'epoca (case unifamiliari di eccessiva cubatura contro l'attuale situaizone)

cordialmente
:
hai saltato un procedimento perchè dopo che hai trovato i mc dall'If in base alla St devi fare il calcolo, se è un piano di lottizzazione come si capisce che sia, della sup per le urbanizzazioni: U1 e U2.
passi poi alla % del rapporto di copertura e all'H fino al DM 75 che parla dei singoli locali
(ma prima vedi il taglio minimo di una UI che è previsto nelle NTA del tuo comune)
:
Ciao e innanzi tutto grazie! mi sapresti dire come posso fare a calcolare le % per opere di urb 1° e 2° se non ho i dati? c'è un modo "inverso"?
:
Ciao e innanzi tutto grazie! mi sapresti dire come posso fare a calcolare le % per opere di urb 1° e 2° se non ho i dati? c'è un modo "inverso"?
:
se ipotizzi 60 ab devi calcolare 60 *18 mq/ab, di cui mq 11.5 U1 e mq 6.50 U2 per abitante da insediare
:
ma 11,5 e 6,5 chi me lo dice? ci sono delle percentuali fissate dunque?
GRAZIE!!!
:
te lo dice il DM 1444 68 che evidentemente non sei andata a vederti come da segnalazione di cui sopra !!!
.............................
:
ti chiedo scusa e ti ringrazio, adesso ho capito!
Grazie mille!!
:
Ciao, spero che tu mi possa aiutare a risolvere questo dubbio!
come si fa a distinguere se è un piano di lottizzazione o un intervento diretto?
Mi spiego, se il testo della prova mi da semplicemente un lotto di terreno confinante con altri lotti o strade (sulla base dei quali calcolo distacchi e arretramenti)...di che si tratta?
e poi, mi chiedevo, ma un intervento di edificazione nel quale comunque devo almeno calcolare i parcheggi ai sensi della 122 /89...non è subordinato alla presenza delle opere UU 1 E 2? quindi si ritorna ai parcheggi ed alle sup a verde pubblico ed dm 1444? No?
Grazie!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.