contratto comodato d'uso auto

messaggio inserito giovedì 14 aprile 2011 da silvia

silvia : [post n° 260034]

contratto comodato d'uso auto

Ciao a tutti, ho una domanda da "commercialisti"!!io in giugno 2010 ho aperto p.i e pochi giorni dopo ho fatto un contratto di comodato d'uso della macchina (da mio papà a me). Questo contratto non l'ho registrato ma l'ho fatto timbrarre dalle poste per avere la data certa. Adesso alcuni amici mi dicono che non è valido, perche non registarto e quindi perdo tutte le spese di benzina.....qualcuno mi illumina sull'argomento. é valido il mio contratto fatto con timbro di data certa alle poste???????cosa mi consigliate???
dp :
1) il comodato d'uso è un rapporto tra privati disconoscibile solo dagli stessi e non oppnobile a terzi
2) se non disconosciuto ha validità tra le parti;
3) per ottenere benefici fiscali potrebbe non bastare la mera riconoscibilità; oltre alla registrazione sarebbe opportuna la spedizione via raccomandata con ricevuta di ritorno

cordialmente
mary :
la mia collega ha appena fatto lo stesso comodato per la macchina e l'ha fatto registrare all'agenzia delle imprese, io per l'immobile l'ho fatto registrare,secondo me se devi detrarre le spese devi necessariamente averlo registrato all'agenzia,e tra l'altro va registrato entro un tot da che è avvenuto il subentro(mi pare 30 giorni)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.