INCASINAMENTO TOTALE!! troppe leggi, troppa burocrazia

messaggio inserito venerdì 22 aprile 2011 da ele

ele : [post n° 260704]

INCASINAMENTO TOTALE!! troppe leggi, troppa burocrazia

...mi sto incasinando leggendo tutte queste leggi, leggine, modelli e modellini da presentare in comune!
Mi spiego: devo presentare una SCIA per un micro-lavoro che è la sostituzione di un cancello a battente con uno automatizzato e il conseguente allargamento del cancello precedente di 1 metro con relativa demolizione del muretto di recinzione esistente di 1 metro.
Il mio dubbio è questo: il comune mi ha chiesto il durc dell'impresa che eseguirà i lavori!!! assurdità!!! è il committente che eseguirà i lavori: comunque ho trovato un'impresa a fare da prestanome e fin qui non ci sono problemi (in quanto, gentilmente, l'impresa mi dà copia del suo durc). Il lavoro durerà 2 giorni, al max 3: quindi sono sotto i 200 uomini giorno ed ho solo un'impresa (fantasma per di +!): c'è obbligo di notifica preliminare??
...se qualcuno mi toglierà 'sto dubbio...sarò contenta come una Pasqua!!! grazie in anticipo!!
nikosky :
sei sicura che occorre la scia e non una semplice comunicazione lavori???
io andrei dirtto al comune, carte alla mano, ante e post opera e parlerei con un tecnico, spiegando anche la storia di chi farà i lavori.
per un lavoro cosi piccolo non sono certo che occorra quel tipo di pratica.
sempre a mio avviso:
1 - non occorre nessuna notifica preliminare
2 - non occorre nessuna comunicazione inizio lavori

buona pasqua e ti consiglio di non stare a complicarti la vita per un lavoro di 2 gioni.
semmai informati per il rilascio del passo carrabile se è pedonale o se devi ampliare il marciapiede.
saluti
ele :
grazie mille anche a te nikosky!...purtroppo per un lavoro che...hai proprio ragione, dura 2 giorni, devo presentare una scia in comune: me lo ha confermato il tecnico!...e per di più devo avere (forse) anche il nulla osta dei vigili che ho sentito oggi...e qui la cosa si è complicata ulteriormente!..e te pareva!!!...questo perchè la recinzione si trova su una via privata e il vigile inizialmente mi ha detto che non ne voleva sapere niente in caso di strada privata ma poi, quando gli ho detto che era l'ufficio tecnico che chiedeva il nulla osta e non avrei certo potuto io riferire al tecnico che al vigile non gliene frega niente perchè la strada è privata, allora il vigile stesso mi ha detto che parlerà lui con l'ufficio tecnico in quanto questa situazione non è molto ben definita nemmeno dalla normativa!!!...NON CI POSSO CREDERE!!!...sembra che stia costruendo un grattacelo di 300 piani!!!...e la chicca della giornata è....rullo di tamburi: il vigile con cui ho parlato e che deve parlare con l'ufficio tecnico per "decide" sulle sorti di 'sto cavolo di nulla osta...la prossima settimana E' IN VACANZA!!!! noooooo!...roba da matti....se c'è qualcosa di più delirio di questo...bèh...fatemelo sapere...che mi consolo!!! Comunque grazie mille ancora per le tue informazioni e aiuto!..auguro anche a te una buonissima Pasqua!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.