consolidamento struttura casa

messaggio inserito mercoledì 27 aprile 2011 da fuji

fuji : [post n° 261017]

consolidamento struttura casa

Salve a tutti, ho bisogno di un consiglio riguardo una casa che necessita di un consolidamento strutturale a causa di solai che si distaccano dalle pareti, lesioni in angolo di tipo passante e soprattutto dato che è una casa vecchia, non ha fondazioni ne tantomeno catene e grossi problemi di umidità di risalita. La domanda è questa: ho sentito parlare di resine che si possono iniettare nel terreno e consolidano la struttura, voi cosa ne pensate? sapete se si possono utilizzare anche laddove non sussistono fondazioni? mi potreste dare qualche indirizzo internet dove documentarmi?
grazie
desnip :
Una casa senza fondazioni...????
Kia :
x Desnip:
può capitare nelle costruzioni rurali. Muri che vanno sotto di soli 30 cm non si possono definire aventi fondazioni. Mi è capitato di vederlo anni fa e infatti nella pratica, il cliente ha dovuto spendere una cifretta nn da poco in sottofondazioni fatte per piccoli cantieri successivi (cioè un pezzo alla volta altrimenti si danneggiava la casa di campagna risalente al '500).
fuji :
si infatti, una volta le case di campagna non avevano certo le fondazioni che si vanno a progettare adesso...e di queste nuove tecniche ne sapete qualcosa?
ambaraba :
novatek, uretek, sono ditte che commercializzano le resine che dici tu, ma con google trovi altro.
Possono essere una alternativa più economica alle sottofondazioni o ai micropali che a mio avviso rimangono le tecniche migliori se non uniche per un vero consolidamento delle fondazioni. Ma intervenire solo in fondazione non risolverà il problema, nel tuo caso dovrai occuparti delle disconnessioni che si sono create tra le pareti e gli orizzontamenti, ad esempio con cordoli e/o catene e quant'altro...
fuji :
grazie mille!
per adesso mi informavo per le fondazioni poi ovviamente l'intervento interesserà tutta la struttura, solo che in mancanza di money pensavo un pò a varie soluzioni ed eventualmente se era possibile ad intervenire per stralci..
grazie ancora del consiglio!
Kia :
Scusate l'ignoranza, ma queste resine consolidano il terreno (evitando che magari l'edificio ceda da un lato). Ma se un edificio nasce senza fondazioni non risolvo con la resina, devo fargli una sottofondazione. Poi se tanto mi dà tanto ed è come gli edifici rurali che ho visto, tutto il piano terra avrà massimo paviemntazione in pietra locale o in cotto semplicemente su terreno. E una cosa del genere non è pensabile da mantenere se si vuole che la casa torni ad essere abitata. Bisogna comunque scavare e fare vespai e sottofondi adeguati e quindi tanto vale sottofondare secondo me.
fuji :
Hai ragione, in particolare ci sono anche grossi problemi di umidità di risalita da terreno quindi un vespaio o un gattaiolato alla fine sarebbero la soluzione migliore...solo che rifondare ha dei costi un pò elevati, ma credo che per salvare la casa a questo punto la soluzione classica e tradizionale sia la migliore...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.