valore immobile per incremento rendita catastale

messaggio inserito martedì 18 ottobre 2011 da Pigi

[post n° 274617]

valore immobile per incremento rendita catastale

Salve a tutti,
sto esaurendo la mia scorta di neuroni per risolvere questo mio dubbio e visto che vorrei conservarne qualcuno per la progettazione desidero ricevere il Vs. aiuto riguardo questo tema:
sto effettuando un cambio di destinazione d'uso da seminterrato a civile abitazione di un immobile che andrà fuso al catasto con il subalterno soprastante per rendere il tutto un'unica abitazione.
Ho effettuato una simulazione Docfa per ricavare la nuova rendita catastale e sono passato da una rendita di circa € 300 a circa 695 Euro, con una differenza quindi di 395 euro.
Adesso impazziscono i miei neuroni:
Per ricavare il valore dell'immobile dovuto all'incremento della rendita catastale cosa devo fare? devo per caso moltiplicare la differenza trovata (395 euro) per il moltiplicare 115,5 (maggiorazione del 5 % per 110)?
questo perchè devo far versare una somma pari al 20 per cento del valore dei
locali oggetto di recupero desumibile dal conseguente incremento della relativa rendita catastale che deve risultare da pirizia giurata. (L.R. 4 del 16 Aprile 2003).

Cari colleghi............Aiutooooooooooooooooo!

:
forse non conviene lasciare locali al seminterrato come pertinenziali al piano soprastante e fossero cantina?
:
ciao elia, è stata cambiata totalmente la disposizione degli spazi interni, e poi dovra risultare tutto come prima casa. in ogni modo sia sopra che sotto per abbattimento degli oneri e rendita catastale ho già riservato ampi spazi come deposito, disimpegni, etc.
quello che mi preme sapere è come posso calcolare il valore dell'immobile dovuto all'incremento della rendita catastale visto che dovrò depositare una perizia giurata da allegare alla D.I.A.

Grazie!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.