dm 236 89

messaggio inserito giovedì 15 dicembre 2011 da mp

mp : [post n° 278618]

dm 236 89

Salve ho un dubbio: nel caso della progettazione di una casa unifamiliare privata ( priva quindi di parti comuni) è sufficiente adottare le soluzioni progettuali unicamente relative al requisito di adattabilità secondo l'art. 3.2 g del D.M. 236/89? Per quanto riduarda gli spazio esterni ( art 3.2 dello stesso D.M.) devono essere adattabili nel tempo o devo già garantire un percorso fruibile adesso nel presente? Grazie mille per l'attenzione
solidred :
adattabilità per l'unità, per l'esterno non so ma credo la stessa cosa
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.