ristrutturazione appartamento

messaggio inserito mercoledì 18 gennaio 2012 da neoarch

[post n° 280874]

ristrutturazione appartamento

Ciao a tutti,
sono un architetto praticamente alle prime armi,
un amico mi ha chiesto di fare un progetto di ristrutturazione del suo appartamento appena acquistato a Roma, sapreste aiutarmi nel dirmi quali documenti devo presentare, ecc?
grazie !
:
Leggiti il regolamento edilizio del Comune. Leggiti (non conosco la vostra legislazione, io abito in Toscana) le leggi regionali in materia di edilizia (in Toscana è la 1/2005). Se sei al perso, prenditi un manuale di esercizio professionale...E poi chiedi ai colleghi della tua zona. In bocca al lupo.
:
grazie !crepi!
:
Vai sul sito del municipio a cui si riferisce l'immobile e scarica dall'area tecnica i documenti che servono. Guarda c'è scritto tutto solitamente. Io ho sempre lavorato sul Municipio I. Controlla inoltre in Soprintendenza se l'immobile è vincolato. Magari lo sa già il tuo amico. Bisogna vedere che tipo di intervento vuoi/volete realizzare. Se hai bisogno chiedi ancora qui che ti rispondo/aiuto.
Ciao!
:
nel caso sia una comune manutenzione straordinaria, (spostamento tramezzi senza intervenire su strutture e/o prospetti esterni, rifacimento impianti, idraulico, elettrico e termoidarulico, pavimenti infissi e quant'altro) la cosa non è poi così complicata di solito si procede così:
Vai in Municipio competente o scaricati dal sito del Comune di roma il modulo per la Comunicazione di Inizio lavori compilata a nome del proprietario o di un delegato, una planimetria catastale, una preesistenza edilizia (copia del certificato di agibilità/abitabilita o eventuale concessione edilizia/permesso di costruire) il DURC dell'impresa scelta per fare i lavori, una planimetria ante operam e una post operam e la relazione tecnica asseverata da te (spesso è già pronta in fac simile solo da compilare). Passi dal tecnico dell'ufficio comunale (potrebbe chiederti qualche integrazione grafica o di documenti) che ti guarderà gli elaborati e ti manderà al protocollo e in cassa a pagare 250 euro circa. Con questo puoi cominciare i lavori subito. Di solito a Roma per appartamenti nei municipi (a parte il Municipio 1 dove bisogna fare i conti con i vincoli) è questa la procedura standard. Sappi che ogni caso è a se e queste indicazioni sono solo una base minima per procedere e devi conoscere bene le responsabilità e ciò che asseveri.
:
grazie mille informazioni super dettagliate !! ora so da dove iniziare!!
:
Vai sul sito del comune di roma e scarica il modulo CIL (Comunicazione inizio lavori) , studia il PRG del 2003 per vedere se ha vincoli , la carta della qualità,se l'appartamento è in centro storico! ecc. Sinceramente non so che tipo di ristrutturazione vuole il tuo amico.
Poi fai una visura storica catastale dell'immobile e richiedi una pianta catastale all'Agenzia del Territorio (uff. catasto) ovviamente per richiederla hai bisogno di una sua delega! Questo serve per vedere se tutto è a norma, cioè se la distribuzione interna dell'appartamento corrisponde all' attuale rilievo.Ciao :-)
:
scusate, vi porgo un'altra domanda: nell'appartamento prevedo di fare interventi di spostamento tramezzi, un secondo bagno e il rifacimento dell'impianto elettrico, ora devo fare la SCIA giusto?
:
dipende sempre dove ti trovi, a Roma nei municipi la chiamano CIA, CIAL, CIL, CILA, ...se ricade, come credo, in manutenzioni straordinaria ai sensi del DL 40/2010 art 5. comma 1 lettera b) è attività edilizia libera e basta una Comunicazione di Inizio lavori Asseverata con effetto immediato.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.