un pezzo di garage è "sanato" ma non accatastato

messaggio inserito mercoledì 7 marzo 2012 da Mattò

[post n° 285385]

un pezzo di garage è "sanato" ma non accatastato

solo oggi ho ricevuto dall'agenzia l'agibilità e un mio
geometra-amico mi ha detto di prestare
attenzione al fatto che nel 2005 è stata fatta una sanatoria dal
costruttore per allargare di qualche metro quadro il garage, ma
sfortunatamente questa non risulta al catasto. Il geometra mi ha suggerito
di pretendere dall'agenzia e dal precedente proprietario che venga
fatta accatastare questa parte anche se piccola, perchè altrimenti mi
potrei trovare in futuro in brutte situazioni e pagare anche gli
arretrati delle tasse non pagate, cosa ne pensate? In ultimo vorrei
chiedere se ci possono esser problemi anche sul fatto che la casa era
stata acquistata dal proprietario con le agevolazioni prima casa, cosa
che farò anche io, ma ho saputo a riguardo che potrei andare in corso
a problemi sempre di sanzioni se il proprietario non riacquista casa
entro l'anno; vero?può esser evitato questo?
:
Ma tu la casa l'hai gia comprata o no?
:
Quasi comprata...è rimasto l'atto...xkè?
:
Perché chi te la vende ha l'obbligo che sia tutto ok sia urbanisticamente che catastalmente, altrimenti potrebbe essere invalidato l'atto.
In ogni caso è il notaio che dovrebbe preoccuparsi che sia tutto conforme e ovviamente le spese tecniche spettano a chi vende.
:
Ma siccome non tutti i notai si preoccupano di verificare che sia tutto in regola, fai bene a preoccupartene tu.
Ad ogni modo, come dice maxxx è il venditore che ti deve fornire un immobile in regola, a spese sue, quindi, se tu stipuli l'atto quando è tutto regolarizzato non hai di che preoccuparti.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.