variante in sanatoria

messaggio inserito mercoledì 4 aprile 2012 da aurorapdm

aurorapdm : [post n° 287559]

variante in sanatoria

Buongiorno, ecco il problema: ristrutturazione di un fabbricato uso civile con DIA e nulla osta beni ambientali ( vincolo bellezza di insieme ) già ottenuti. Da un sopralluogo del UTC risulta la difformità della soletta di copertura del bagno ( in sostituzione di quella esistente in lamiera ) la cui quota di imposta sotto la linea di gronda doveva essere di cm 250 ma in realtà realizzata a cm 150. Si trattava di un evidente errore grafico sul progetto poichè realizzando la copertura a quota - 250 il bagno sottostante avrebbe avuto l'altezza pavimento - soffitto di 200 cm. Ora il comune mi chiede di presentare una variante in sanatoria e ripresentare la pratica per l'autorizzazione dei beni ambientali, con denuncia alla procura per abuso. Possibile? Il progettista ha già inviato alla UTC una dichiarazione dove spiegava che trattavasi di un evidente errore di riporto grafico tra lo stato attuale e il progetto. La nuova soletta latero cenentizia ( mq 10 ) di copertura è solo impostata, sono posati alcuni travetti e qualche pignatta. Mi è già stata notificato il provvedimento di sospensione della DIA.
aurorapdm :
Mio post del 04/04/2012 n°287559
Nessuno mi può dare un consiglio su questo problema? Perchè mi chiedono una variante in sanatoria con denuncia di abuso e non una variante in corso d'opera? Il procedimento che sta effettuando il Comune è giustificato dalla normativa?
Grazie a chi può darmi qualche chiarimento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.