voi chiedete un anticipo per un lavoro che fate?

messaggio inserito venerdì 20 aprile 2012 da giò

giò : [post n° 288666]

voi chiedete un anticipo per un lavoro che fate?

Vorrei chiedervi un consiglio professionale.
Quando iniziate un lavoro,vi fate dare subito un anticipo?
mi stavo occupando di una Dia, sono andata 2 volte all'ufficio tecnico (dall'altra parte della mia città), fatto la tavola + relazione.
A queste persone manca un documento importante ed ora mi hanno detto che non vogliono più fare nulla (immagino faranno tutto abusivamente).
Io mi ritrovo con del tempo perso,soldi di benzina, stampe ecc... oltre che prima di tutto la mia professionalità sprecata per persone disoneste.
Quindi torno alla mia domanda, quando iniziate un lavoro vi fate dare subito un anticipo?
come tutalarci da queste sgradevoli cose?
dark funeral :
per ovviare a quello che ti è successo di solito chiedo un anticipo.
la firma di un disciplianre basta? beh dipende dall'importo... per importi non grossi cosa fai causa e poi?
giò :
no figurati, non varrebbe la pena fare causa, è solo x l'amaro che ti lasciano e x essere tutelati in futuro anche da un punto di vista economico soprattutto per lavori più grossi...
nikosky :
mia moglie ormai chiede il 50% subito...chi vuole pagarti ti paga chi non vuole non ti darà neanche l'anticipo.
non esiste tutela...
prima cosa dopo il contatto e incontro è fare un preventivo SEMPRE!!!!!
firmato il preventivo che riporterà le condizioni del pagamento potrai procedere.
la cosa da fare è avere pagamenti certi:
1 - 30/40% di anticipo per iniziare (hai spese, rilievi, stampe, tempo etc)
2 - 20/30% alla consegna della pratica al comune
3 - restante prima della fine e accatastamento.
Federico :
ciao a tutti, io la vedo in maniera diversa, bisogna farsi incaricare con apposita lettera.
una volta che hai la lettera di incarico ti muovi.
chiedere soldi si perdono clienti,
inoltre molte volte si va in comune per fare domande ed informarsi
il mio consiglio è di mandare una lettera ai " disonesti" scrivendo i lavori che hai eseguito ( tavola ecc) e che se in futuro vorranno finire la pratica tu sei a buon punto, ricordando i rischi che andrebbero in contro in un abuso.
buon lavoro ( cosi gli metti in faccia la tua professionalità) e non hai perso tempo
desnip :
Purtroppo devo dichiararmi d'accordo con Federico.
Dico purtroppo perchè, a rigore, sarebbe lecito chiedere un acconto (come del resto fanno altri professionisti). Ma purtroppo con i tempi che corrono è difficile trovare qualcuno disposto ad anticipare prima dell'inizio del lavoro.
nikosky :
scusate ma non la vedo cosi....l'acconto è necessario a coprire delle spese, il pezzo di carta o la richiesta di acconto è la stessa cosa. se chiedi i soldi scappano, se gli presenti il contratto scappano uguale perchè si sentono "offesi"....tra i due mali noi scegliamo il male minore per noi.
la fiducia deve essere da ambo le parti...comunque ognuno si muove come meglio crede ma senza anticipo qui non si fanno pratiche.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.