difformità progetto originario

messaggio inserito venerdì 22 giugno 2012 da leli

leli : [post n° 293624]

difformità progetto originario

Riuscireste ad aiutarmi? vi è già capitata una situazione simile? la difformità consiste nel non aver realizzato l'ispessimento dei muri esterni adeguandoli alla normativa del risparmio energetico (10-12 cm). E nel non aver realizzato una tramezzatura interna e di conseguenza non rispettare i requisiti di aero-lluminazione perché i vani risultano più ampi.
I signori mi hanno chiamata per fare cambio di destinazione di un locale da rip a cameretta...ma a priori ci sono queste difformità...
a cosa si va incontro... si denunciano attraverso una sanatoria? Come si calcola il costo della sanzione?
Grazie
maxxx :
Se si tratta solo di modifiche distributive (non strutturali) e dichiari che l'intervento è stato fatto nel 2011 o dopo (verifica la data dell'aggiornamento al T.U.) dovresti pagare 256 euro; uso il condizionale perché alcuni comuni applicano sanzioni maggiori.
erre :
Attenzione perché le opere, per essere sanabili, dovrebbero essere conformi al regolamento edilizio (oltre a tutta la pianificazione urbanistica, naturalmente).
Se ho capito bene qui già siamo in difformità con i rapporti aeroilluminanti
leli :
sì siamo in difformità con i rapporti aeroilluminanti e con la legge 10...
perché i muri non sono stati isolati praticamente....
La camera matrimoniale, non avendo fatto il tramezzo per la cabina armadio risulta molto grande e la finestra quindi è insufficiente. Anche il vano da cambiare da rip a cameretta non ha i giusti apporti AI perché più ampia senza l'ispessimento dei muri...
maxxx :
Nella camera forse puoi indicare la cabina armadio come tale indicandola con un tratteggio, anche se non c'è il muro (sempre che la superficie restante rimanga almeno di 14 mq).
Per la cameretta quanto ti manca? Se ti manca poco c'è la tolleranza del 2%, altrimenti lasciala a ripostiglio e semmai la cambierai in camera dopo aver fatto la coibentazione.
leli :
Grazie maxx.
Credo che consiglierò così al cliente...di provvedere alla coibentazione e poi solo successivamente aprire la pratica e fare il cambio d'uso.
E magari adeguare la finestra anche per la camera matrimoniale che è molto molto grande.
Purtroppo la storia del 2% la sapevo...ma si supera...
dopotutto serve a loro come risparmio energetico..ma vallo a far capire a certe persone..piuttosto preferiscono spendere in combustibile...anche se personalmente io sono d'accordo sul fatto che isolare dall'interno non sia il massimo della vita.




Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.