ponteggio e distacco minimo dalla facciata

messaggio inserito lunedì 24 settembre 2012 da siouxsie

siouxsie : [post n° 299267]

ponteggio e distacco minimo dalla facciata

allora in qualità di direttore dei lavori devo seguire la manutenzione ordinaria di una facciata (intonaco, tinteggiature e ripristino cornicione). La ditta mi ha accennato che si distaccherà dalla facciata di 40cm perchè ci sono i cornicioni (io ho fissato un appuntamento x parlare di tutto) ma ora mi sto documentando. Io ho sempre saputo/studiato che il distacco deve essere al max di 20cm,ma ho il dubbio che in casi del genere si possa ampliare il piano di calpestio (inserendo le tavole quindi dal montante al muro) e/o mettere parapetti interni. Sarebbe regolare una soluzione di questo tipo?
ponteggiroma :
oltre i 20 cm di distacco dall'opera servita è possibile montare i ponteggi, ma a condizione che siano montati parapetti e tavole battitacco (vedi all XVII d.lgs 81/08). A 40 cm è ancora possibile lavorare sulla facciata per distanze maggiori consiglio degli sbalzi che tuttavia non potranno superare i 40 cm di aggetto (come previsto sui libretti autorizzativi dei tubi e giunto) e composti da palanche sia metalliche che in legname, ma poggianti su stocchetto ancorato al ponteggio con almeno 2 morsetti (1 su montante interno e 1 su montante esterno). Per altre info non esitare.
ponteggiroma :
emh... scusa mi sono confuso il rif normativo è l'art 138 del medesimo decreto che tuttavia fissava a 30 cm il distacco da parete. Attenzione però che tale limite è stato ridotto a 20 cm nel successivo decreto del 2009, ferma restando sempre la possibilità di aumentare tale distanza se il palancato è protetto da doppio parapetto e tavola battitacco.
siouxsie :
grazie! senti visto tanta preparazione, vorrei chiederti 2 cose se possibile...
la prima riguarda la normativa: oltre al decreto 31/08 (che sto studiando) e quello del 2009, cos'altro devo studiare per prepararmi bene su tutto quello che riguarda l'argomento?
la seconda riguarda la richiesta, ossia a Roma dopo aver consegnato la richiesta per l'occupazione del suolo pubblico temporanea, dopo quanto si può montare il ponteggio? al municipio non mi rispondono e non potrò andare prima della settimana prossima...
Grazie mille!!!
ponteggiroma :
Stai studiando??? ci sono esami in merito? Sarei curioso.
Per la prima domanda la risposta sarebbe lunghissima ci sono almeno una trentina tra decreti ministeriali e circolari da elencare e sinceramente non mi sembra il luogo adatto anche perchè parecchi sono stati derogati e o parzialmente sostituiti in seguito, te ne cito alcuni principali: DPR 164/56, Circolare 01.09.74 n.6, Circolare min del lavoro 85/78, Circ min del lavoro 149/85, circolare 44/90, D.M. 16/01/96, Circ. 46/2000, Circ min del lavoro 3/2001, circ 20/2003.
Per la seconda dipende da che data hai scritto sulla domanda e dipende soprattutto dal municipio, faccio un esempio al I impongono 40 giorni se i documenti sono ok, agli altri, sermpre se la documentazione è sufficiente ne basterebbero anche 15, ricordati però che devi andare una settimana prima nei giorni di ricevimento a pagare la tassa e versare deposito cauzionale.
Per ulteriori info chiedi pure.
siouxsie :
beh è la prima facciata che faccio, quindi sì praticamente sto "ri-studiando" normative che avevo un pò dimenticato...
il municipo è il II,la ditta sperava di inziare dopo una settimana al massimo,ma immaginavo ci volesse più tempo!
comunque grazie ancora!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.