Piano casa LAZIO (Comune di Roma)

messaggio inserito martedì 13 novembre 2012 da erne

erne : [post n° 303227]

Piano casa LAZIO (Comune di Roma)

..è uscita la seconda circolare esplicativa..
ma i miei dubbi rimangono..Parliamo di ampliamento CON autonomia funzionale, in sostanza un villino non incluso nelle tavole B-PTPR, ma in zona A (città storica T5).
E' ammessa la creazione di nuova unità immobiliare, in adiacenza, ma se non è possibile farla in adiacenza, non fa niente..si può fare un corpo edilizio separato.

Si ma, in che termini? Ho un corpo principale ed un altro ad un piano solo, addossato al muro di confine, che è ben più alto..Posso ampliare il corpo secondario in altezza? E le distanze minime dai confini?
Essendo in zonaA, ho come dist minime le intercorrenti tra i volumi esistenti..ma se il mio corpo basso è addossato al muro? Posso far crescere il vecchio volume in altezza rimanendo addossati al muro di confine?
Quindi i vincoli inderogabili per il piano casa rimangono il C.C. e il dl.1444? e con il R.E.?
Che giungla!
Grazie!!!!!;)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.