Dichiarazione di osservanza norme sicurezza e obblighi contributivi

messaggio inserito mercoledì 26 giugno 2013 da Paolo''31

Paolo''31 : [post n° 320236]

Dichiarazione di osservanza norme sicurezza e obblighi contributivi

Sto eseguendo un intervento di ristrutturazione edilizia in cui il proprietario fruirà degli incentivi sulle ristrutturazioni.
Oltre al DURC mi chiede di far firmare alle imprese e lavoratori la dichiarazione di osservanza dell norme sulla sicurezza e verso gliobblighi contributivi.
Sapete dove posso trovare un modello di dichiarazione?

Grazie
desnip :
Beh, per gli obblighi contributivi penso ci sia apposta il durc, no?
john :
Cerca su google "DICHIARAZIONE DI ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA’ DELL’IMPRESA". credo sia quello che cerchi
Valy :
Per gli obblighi contributivi c'è il DURC nel tuo caso per lavori in edilizia ha validità di 90 gg dal rilascio (vuol dire che se scade bisogna richiederlo, ci vuole circa un mese per averlo e burocraticamente parlando, è assurdo ma è la legge, se manca o è scaduto, bisogna fermare i lavori o allontanare quell'impresa dal cantiere) poi dovresti far firmare il DOMA (Dichiarazione del'Organico Medio Annuo) cerca su internet ci sono un sacco di modelli.
Visto che il tuo committente è giustamente pignolo digli che nel suo cantiere (come credo di aver capito) visto che lavorano più di 2 imprese/lavoratori autonomi anche non contemporaneamente c'è l'obbligo di nominare un Coordinatore della Sicurezza, in fase di Esecuzione (art 90 TU D.L. 81-2008) che si occuperà di redigere il PSC, il Fascicolo Tecnico e di richiedere il POS e di coordinare le imprese nella sicurezza, in più digli che l'art. 90 rimanda all'allegato XVII che elenca tutti i documenti, riguardanti la sicurezza, che il committente ha il diritto e il dovere di chiedere alle imprese prima di entrare in cantiere.
Buon lavoro
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.