Collaborazione con un collega finita un po' male

messaggio inserito lunedì 27 ottobre 2014 da max

[post n° 350159]

Collaborazione con un collega finita un po' male

Buon lunedí a tutti, ho collaborato qualche anno con un collega più grande di me. In pratica gli facevo da disegnatore, rispondtore di telefono, tecnico hardware, doposcuola ai figli. Quelle persone a cui gli tendi una mano e si prendono il braccio intero.... avete presente?
Bene, per tutte queste cose mi [sotto]pagava ogni 4/5 mesi e per il tale compenso elargivo anche fattura. Qualche assegno insisteva a volerlo intestare ad uno dei miei genitori o alla mia compagna per non farmi fatturare.
Io qualche mese fa ho deciso di chiudere il rapporto di collaborazione ma lui arrabbiato di questo ha deciso che non mi pagherà una serie di sospesi.
Evitando, per adesso, di andare da un legale. Se gli mando io una lettera raccomandata in cui elenco dettagliatamente per sua memoria tutti i lavori e i relativi compensi che mi deve. Sono deontologicamente scorretto?
Non voglio arrivare ad un litigio, anche se meriterebbe di affogare in quella cosa di cattivo odore di cui non dico in nome ma è marrone.
:
caro Max... svegliaaaa!
Dici che ti sembra deontologicamente scorretto mandargli una letterina per raccomandata dove chiedi che ti venga riconosciuto un compenso che ti spetta? Ma dico stiamo scherzando?
Ed il fatto che lui non te lo voglia riconoscere non ti sembra minimamente scorretto?
Mandagli subito una raccomandata ed intimagli di saldarti il tutto entro 10 gg, se ciò non dovesse avvenire porta tutto, inclusa la lettera, da un legale.
:
scusa max, ma sta cosa dell'assegno è allucinante...e poi i tuoi genitori e la tua compagna come giustificavano di aver percepito soldi dall'arch.pincopallino?!?!! mi pare una cosa fuori di testa già questa.
In più tiri fuori la cosa del "deontologicamente scorretto"....ma hai letto il codice? guarda, è una lettura molto interessante perchè da quello si evince che sono deontologicamente scorretti alcuni comportamenti dei nostri cari colleghi anziani con cui tocca collaborare.....
:
Si Kia, e anche contrari alla legge...
:
Grazie del supporto. Il codice deontologico lo conosco, era sarcasmo.. non si è capito scusate :p.
Io lo so che devo svegliarmi ma era un'entrata monetaria e poi essendo questo collega agganciato politicamente ho avuto modo di partecipare come collaboratore in diversi incarichi pubblici, nonchè frequentatore di gente con i soldi e quindi sfruttavo anche io un po' la situazione.
Avevamo una cartella dropbox dove io condividevo disegni e altro utili alla nostra professione. Di punto in bianco si è accaparrato tutto e ha cancellato il contenuto. Anni di lavori fatti di render, disegni, foto, schizzi, pdf, che gli davo e che non mi ha pagato.
Ho fatto il cagnolino che si prendeva le bastonate e tornava scodinzolando, ma io avevo bisogno di lavorare e di crearmi un giro di clienti e avevo sempre voglia di fare cose nuove.
:
A me è capitata quasi la stessa cosa. Dopo tre mesi di lavoro non retribuito, nonostante chiedessi in maniera garbata e senza pretese di regolarizzare i conti per mie urgenti necessità economiche questa persona continuava a fare il finto tonto, presentando pratiche con i miei disegni come se niente fosse. Quando ho cominciato a mettere password ai dwg nuovi richiedendo espressamente d'essere pagata almeno per i vecchi disegni il tizio si è indispettito, mi ha liquidato e interrotto la collaborazione. Avrò perso un'entrata ma il sollievo di non avere a che fare con un essere del genere non ha paragone.
:
scusa max, non avevo capito che per fortuna era sarcasmo!! :-))))
:
@ Anna: sei un mito! Mettere la password ai dwg... non ci avrei mai pensato!
:
Grande Anna, non avevo mai pensato alla password....e non solo ai dwg, io la allargherò anche ai pdf, ai zip, ai doc, ai xls, ai primus, ai termus che faccio....voglio vedere poi...Ottima idea da inserire nel vademecum del povero architetto finto dipendente....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.