Primo lavoro

messaggio inserito lunedì 10 ottobre 2016 da Luisa

Luisa : [post n° 387920]

Primo lavoro

Ciao a tutti,
sono un neo-architetto e sono stata contatta da un possibile cliente che vorrebbe ristruttura casa sua demolendo una parete e inserendo un secondo bagno.
Mi ha già fornito una piantina con delle misure ..ovviamente tutte da verificare...
Chiedo a voi che avete più esperienza di me come devo muovermi e qual è tutta la documentazione da produrre per un intervento del genere.
Grazie
ArchiFra :
innanzitutto la piantina è quella che sta nel vaso sul davanzale: si chiama planimetria, e tu in quanto tecnico devi utilizzare la terminolgia corretta.
secondo: hai la partita iva? sei iscritta all'albo? sei abilitata? scusa le domande banali ma motli cerdono che basti essere laureati per potersi definire architetti e lavorare su pratiche precise.
se ti manca uno di questi requisiti non puoi fare prestazione occasionale.

devi verificare in comune che titolo ti viene richiesto per la tipologia rpecisa di intervento, devi vedere se la parete è demolibile, le condizioni igiencio sanitarie da rispettare, come fare la derivazione degli impianti, se la posizione del secondo bagno ti permetet di attaccarti allo scarico esistente (le bianche possono essere lontane dallo scarico dedicato eprchè la pendenza richiesta è minima, ma le nere assolutamente no).
devi fare un computo metrico estimativo e il capitolato dìappalto da sottoporre alle ditte in modo da scegliere quella con un rapporto qualità-prezzo ottimale. sei in grado di fare direzione lavori o risulterai solo come progettista e compilatrice della pratica?
desnip :
Ahiahi.... ArchiFra. Mi cadi sulla "compilazione"! :-) Scusami, ma se dobbiamo essere professionali e non parlare di piantine, non dobbiamo neanche parlare di "compilazione" di una pratica. Se consideri cosa vuol dire mettere una spunta qua e là sui moduli, a livello di responsabilità anche penale (asseverazione), ti rendi conto di come il lavoro non consista in una semplice compilazione.
Luisa :
La mia idea è quella di capire tutto quello che c'è da fare: rilievo, verifica legittimità immobile, titolo edilizio da richiedere in comune, comunicazione alla asl di competenza (se necessaria),variazione catastale.
Ovviamente tante cose potrò verificarle solo dopo aver fatto un primo sopralluogo.
Per il computo metrico forse sarò un po' in difficoltà...
Cmq grazie per i suggerimenti ArchiFra..anche per la piantina :-)
ArchiFra :
il computo metrico in effetti è complicato. presuppone di sapere bene come si svolgono le lavorazioni e quindi di fare un elenco in ordine cronoglico dalle prima cose che vanno fatte alle ultime, mettendo prima le rimozioni/demolizioni e poi invece tutto il nuovo.
ad esempio, per sostituire un pavimento la prima cosa da fare è rimuovere le porte, poi i battiscopa, il rivestimento, la caldana e gli impianti.
un buon computo fatto certosinamente implica che la ditta non gonfia il prezzo e non frega.
regioni o province hanno il prezziario, alcuni dei quali fatti veramente bene con ogni singola voce di ultra dettaglio, è strumento imprescindibile. senti l'ordine e il collegio costruttori della tua città su cosa si basano
Stefano :
Ciao Luisa,
per l'intervento che ti è stato commissionato a mio parere dovresti:
1) reperire lo stato autorizzato depositato in comune (in maniera tale da poter valutare la conformità edilizia) - se c'è qualche discordanza devi prevedere prima una sanatoria
2) in base a quanto reperito dal comune procedi con un rilievo;
3) verificare RE e RLI del comune dove va fatto l'intervento (alcuni regolamenti ti obbligano ad avere dimensioni particolari de bagno ecc);
4) sviluppi il tuo progetto e lo discuti con il tecnico (io lo faccio sempre ogni tecnico è un piccolo mondo)
5) predisponi la tua CILA (nel tuo caso dovresti predisporre la cila);
6) poi c'è tutto il discorso imprese quindi capitolato per le offerte verificare i documenti durc poss ecc, valutare se va fatta la notifica preliminare, valutare se durante i lavori bisogna fare occupazioni di suolo pubblico per il carico scarico dei materiali, o contattare il condominio, ecc ecc
spero di esserti stato un po di aiuto
ciaoo
Luisa :
grazie Stefano!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.