danni immobile

messaggio inserito martedì 27 dicembre 2016 da Mary

Mary : [post n° 390999]

danni immobile

Un edificio a schiera composto da due unità immobiliari (una al piano terra e una al piano primo) con evidenti problemi di manutenzione, infiltrazioni dalla copertura che arrivano fino al piano terreno, intonaco della facciata che si stacca, problemi strutturali dovuti ad infiltrazioni cagionati dall'unità del piano primo: insomma quasi un rudere a due passi dal centro storico....
Il mio cliente è proprietario dell'unità posta al piano terra che vorrebbe ristrutturare completamente: il quesito riguarda i lavori "comuni" ovvero a mio avviso la facciata, il tetto sono lavori che adrebbero eseguiti da entrambi i proprietari, poichè si tratta di parti comuni giusto?
Qualora il proprietario dell'unità posta al piano primo non volesse contribuire minimamente alla messa in sicurezza del fabbricato e ad affrontare le spese per la manutenzione straordinaria per l'intonaco della facciata, infiltrazioni d'acqua....come ci dobbiamo comportare? quali azioni dobbiamo operare poichè si tratta di procedure d'urgenza, non ordinarie.
Non possiamo iniziare i lavori poichè si vanificherebbe qualsiasi intervento al piano terreno a causa delle infiltrazioni d'acqua provenienti dal piano primo...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.