DIA del 1998

messaggio inserito giovedì 2 febbraio 2017 da Mik_

Mik_ : [post n° 392664]

DIA del 1998

Salve, sono abilitata da poco e sono alle primissime armi con le pratiche...
La mia prima cliente deve vendere un appartamento in cui ha fatto dei lavori, per cui ha presentato una DIA nel 1998, di cui però al catasto non risulta la planimetria aggiornata e non riusciamo a recuperare il numero di protocollo.
Mi è stato detto che nel 1998 le DIA non venivano protocollate ma solo timbrate, per cui è sufficiente presentare una variazione con aggiornamento della planimetria, e non una CILA in sanatoria. Ora mi chiedo: è possibile che nel '98 le DIA non venissero protocollate? Secondo voi è sufficiente una variazione?
Grazie a tutti!
desnip :
Per quel che mi ricordo, le pratiche sono sempre state protocollate. Poi, il timbro cosa sarebbe? Di sicuro ai tempi, il protocollo lo mettevano a penna o con un timbro, e non con l'adesivo stampato come ora.
Quel che è certo è che ai tempi non c'era obbligo di variazione catastale, per cui se riesci a ritrovare la pratica, sarà sufficiente fare la modifica al catasto.
Mik_ :
Grazie Desnip, intendo che ho una ricevuta di pagamento con il timbro della data emessa dalla circoscrizione, ma non ho scritto da nessuna parte un numero di protocollo... ho il numero di ricevuta, può essere utile per ritrovare la pratica? Hai consigli su come ritrovarla senza avere un numero di protocollo?
desnip :
L'unico modo per trovarla senza protocollo è cercare per nominativo.... o addirittura per indirizzo, nei comuni che hanno un buon archivio.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.