lavori interni e box abusivo esterno

messaggio inserito venerdì 10 marzo 2017 da Marianna

Marianna : [post n° 394559]

lavori interni e box abusivo esterno

Buongiorno,
ho consegnato una pratica edilizia per modificare bagno e cucina al piano terra di una villetta. Nella pratica ho riportato il disegno solo del piano interessato dai lavori.
La villetta all'esterno ha un ampio giardino con un box in fondo in un angolo.
Ora nel momento di chiudere i lavori predispongo l'accatastamento e scopro che nella planimetria catastale (del 1943) nel giardino al posto del box è segnato un pollaio. Non ci sono altre schede e dalla visura per nominativo non esiste box.
Come devo comportarmi? Non posso sicuramente chiudere la mia pratica perché non ho intenzione di inoltrare una planimetria catastale con un falso...
Essendo comunicazione di manutenzione straordinaria (del 2015, non cila) non posso fare varianti. Dovrei chiudere senza accatastare, inoltrare subito sanatoria e fare un catasto unico entro i 30 gg dalla chiusura della mia cila? (tempi strettissimi per redigere una sanatoria come si deve)

ivana :
prima di tutto devi verificare se per il box c'è una pratica in comune e semplicemente dopo i lavori non è stato accatastato.
Marianna :
Grazie Ivana.
Ho visto che c'è infatti una pratica depositata nel 2008 da altro professionista per cui ho chiesto visione al comune. Ho anche provato a contattare l'architetto che l'ha redatta il quale mi conferma di averlo dichiarato nella sua pratica di sistemazione degli esterni.... probabilmente come stato di fatto.... e senza accatastarlo.... temo sarà una grana....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.