DETRAZIONE CALDAIA A PELLET AGGIUNTIVA

messaggio inserito venerdì 21 aprile 2017 da Sandro34

[post n° 396167]

DETRAZIONE CALDAIA A PELLET AGGIUNTIVA

Buongiorno, il mio cliente è proprietario di una villetta indipendente su due piani, attualmente alimentata a metano + elementi radianti. Vorrebbe aggiungere una caldaia a pellet (senza fluido vettore) per scaldare la zona giorno al piano terra, staccando gli elementi radianti esistenti.
Ora, siamo sicuramente in manutenzione straordinaria quindi CILA ed il comune mi ha chiarito che non sarà necessario nessun allegato energetico o verifica dell'intero sistema poichè non si configura una sosituzione del generatore ma solo un'aggiunta (al pari di un sistema di condizionamento), confermate?
Per quanto riguarda le detrazioni escludo il 65% perchè non c'è sostituzione, ma credo possa rientrare nelle detrazioni al 50% come intervento di manut. straordinaria. E' corretto?
Inoltre, le linee guida dell'Agenzia delle Entrate dicono che tutti gli interventi contestuali di manutenzione ordinaria (pavimenti, sanitari, etc) possono rientrare "Se queste opere fanno parte di un intervento più vasto, come la demolizione di tramezzature, la realizzazione di nuove mura divisorie e lo spostamento dei servizi, l’insieme delle stesse è comunque ammesso al beneficio delle detrazioni fiscali", interventi esemplificativi che però non parlano solo di lavori impiantistici straordinari. E quindi non è possibile detrarre altre spese oltre alla caldaia?
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.